Coppe Baptista porta allegria: «Roma, voliamo in Europa, a Londra per vincere»

Baptista porta allegria: «Roma, voliamo in Europa, a Londra per vincere»

574

«Il migliore con cui ho giocato? Sicuro: Zidane».

 

BaptistaQuestione di giorni e ci sarà una triplice sfida tra calcio italiano e inglese, come fini­rà? «Di sicuro saranno tre sfide bellissime, tra le migliori squadre europee. Per noi, come per Inter e Juventus, sarà dura, perché il cal­cio inglese in questo momento è all’avan­guardia, lo scorso anno la finale di Cham­pions fu tra due club inglesi e questo mi sem­bra molto indicativo».

Se dovesse arrivare la Roma alla finale del ventissette maggio, quale squadra vor­rebbe trovarsi di fronte? «Intanto c’è da dire che per noi sarebbe fantastico arrivarci, la finale a Roma e la Ro­ma a giocarla, è una cosa che regalerebbe sensazioni straordinarie a tutti. A quel pun­to l’ideale sarebbe un avversario di grande nome e prestigio, Manchester United, Real Madrid o Barcellona».

Julio Baptista ha giocato per una stagione all’Arsenal. La Roma che squadra deve aspettarsi? «E’ una grande squadra con molti giocato­ri di livello e un grande allenatore come Wenger. Lui è davvero incredibile, ha fatto un lavoro straordinario».

Se dovesse segnalare un difetto della squadra inglese, cosa direbbe?
«La gioventù. Non fraintendetemi, essere giovani non è mai un difetto, ma in questo ca­so, quando ti giochi una qualificazione ai quarti di finale della Champions league, la poca esperienza internazionale può rivelar­si un vantaggio per gli avversari. La Roma dovrà sfruttare questo fattore per andare avanti».

Nella sua carriera tra Nazionale e squa­dre di club, lei ha giocato con tantissimi grandi giocatori. Se le chiedessimo di fare il nome del più forte, chi risponderebbe?
«Non è facile rispondere. Se proprio devo fare un solo nome, allora dico Zizou Zidane, che ho conosciuto al Real. E’ stato un gioca­tore incredibile, fantastico, unico».

Fonte: Corriere dello Sport

Booking.com