Calcio Italiano Serie A Benitez e Higuain, addio Napoli: La Champions può salvare la stagione

Benitez e Higuain, addio Napoli: La Champions può salvare la stagione

Benitez e HiguainBenitez e Higuain, addio Napoli: La Champions può salvare la stagione. Una stagione iniziata con la Supercoppa Italia vinta ai danni della Juventus, potrebbe chiudersi in modo molto amaro per il Napoli di Rafael Benitez. La mancata finale dell’Europa League rivoluziona i piani dei partenopei, che ora dovranno sperare in un miracolo in campionato per qualificarsi alla prossime edizione della Champions League.

Benitez e Higuain, addio Napoli: La Champions può salvare la stagione. Senza la massima competizione europea, secondo quanto riferisce oggi “Sportmediaset”, l’addio del tecnico Rafael Benitez e del bomber Gonzalo Higuain, sarebbero praticamente certi.

Il Napoli è stato eliminato dall’Europa League, mettendo così fine alla famosa “doppia strada” per la qualificazione in Champions: a questo punto Gonzalo Higuain vede aumentare le sue possibilità di un futuro lontano dal Vesuvio, che sfiorano adesso il 90%. Infatti, è praticamente impossibile che il ‘Pipita’ conceda una terza chance al Napoli senza Champions League, e il presidente Aurelio De Laurentiis non sembra oggi in grado di garantire al giocatore i rinforzi ‘top’ che lui si attende. L’ex Real Madrid vorrebbe lottare per obiettivi più prestigiosi, e visto che negli ultimi anni la squadra napoletana non è riuscita a proporsi come seria alternativa alla Juventus, venendo superata dalla Roma e nell’ultima stagione, anche dalla Lazio, Higuain sarebbe interessato ad accettare la corte di Arsene Wenger, che lo vuole ad ogni costo portare all’Arsenal. Al Napoli dovrebbe andare una cifra vicina ai 26-27 milioni di euro.

Capitolo Benitez, le scorse settimane c’erano stati dei segnali positivi sul possibile rinnovo dell’allenatore: Benitez aveva parlato in più occasioni con De Laurentiis, che ha anche mostrato il business plan per i prossimi anni. Tutto da rivedere, poiché il presupposto era rappresentato dalla conquista dell’Europa League o dal raggiungimento del terzo posto. Solo con la Champions, infatti, sarebbe stato possibile convincere i top player chiesti da Benitez e quelli già in rosa, da tempo attratti dalle sirene di mezza Europa.

Booking.com