Calcio Estero Bundesliga Bundesliga: la top 11 dopo l’ultima giornata di campionato

Bundesliga: la top 11 dopo l’ultima giornata di campionato

387

Bundesliga Tedesca

Portiere

Rune Jarstein (Hertha Berlin) – Il portiere dell’Hertha ha avuto un ruolo importante nel pareggio contro il Borussia Dortmund al Signal Iduna Park. Il norvegese ha compiuto cinque parate decisive e ha anche negato a Pierre-Emerick Aubameyang il gol dal dischetto.

Difensori

Andreas Christensen (Borussia Mönchengladbach) – Il giovane talento danese non ha avuto un pomeriggio complicato al Borussia-Park, visto che l’Hamburger SV è rimasto in dieci uomini dal 25 ‘ ma è rimasto concentrato per tutto l’arco della partita e ha impedito agli ospiti di sorprendente il Gladbach con un contropiede sullo 0-0 .

Mats Hummels (FC Bayern München) – Il difensore centrale ha messo il proprio zampino in entrambi i gol del Bayern nel 2-2 contro l’Eintracht Frankfurt alla Commerzbank Arena.

Bernardo (RB Leipzig) – Il 21enne brasiliano è stato uno stantuffo sulla corsia destra del Lipsia come più volte dimostrato in questo suo esordio in Bundesliga e come confermato nella vittoria per 1-0 ai danni del VfL Wolfsburg .

Centrocampisti

Ousmane Dembele (Borussia Dortmund) – Il 19enne francese ha giocato solo 30 minuti nel Dortmund in occasione del pari con l’Hertha , ma ha cambiato la partita con il suo ingresso. Ha costruito l’azione del pari di Aubameyang, consentendo al Borussia di ottenere almeno un punto.

Nabil Bentaleb (FC Schalke 04) – L’algerino ha segnato uno dei gol più belli del weekend nel pareggio per 1-1 dello Schalke con l’Augsburg. Una straordinaria conclusione all’angolo alto sulla quale il portiere Marwin Hitz non ha avuto alcuna possibilità di intervenire.

Marco Fabian (Eintracht Francoforte) – il messicano Fabian ha contribuito al pareggio del Francoforte contro il Bayern realizzando il suo terzo gol della stagione in Bundesliga. Prestazione ancor più impressionante quando gli Eagles sono stati ridotti in dieci uomini.

Zlatko Junuzovic (SV Werder Bremen) – Junuzovic ha impiegato 13 minuti per bucare la retroguardia del Bayer 04 Leverkusen, reduce da tre turni di imbattibilità. L’austriaco è stato impressionante in tutto, dominando nella zona centrale del campo.

Attaccanti

Ousman Manneh (SV Werder Bremen) – E ‘stato un week-end storico per il 19enne arrivato in Germania come rifugiato due anni fa. E ‘diventato il primo gambiano a segnare in Bundesliga nella vittoria contro il Leverkusen ed è stato anche coinvolto nell’azione del gol di Junuzovic.

Sandro Wagner (TSG 1899 Hoffenheim) – Wagner ha sfruttato al massimo qualche disattenzione del Friburgo, portando l’Hoffenheim in vantaggio nel derby del Baden-Württemberg e realizzando il suo terzo gol in sei partite di Bundesliga. Un fastidio costante per la retroguardia avversaria, il 28enne ha aiutato la sua squadra a centrare la terza vittoria in campionato.

Anthony Modeste (1. FC Köln) – Il francese è stato inserito nella squadra della settimana per la seconda giornata consecutiva. Merito dell’ottima prestazione contro l’Ingolstadt, dove Modeste ha messo a segno entrambi i gol del Colonia nel 2-1 finale. Con questa doppietta è capocannoniere della Bundesliga con sette reti in sette partite.

Booking.com