Calcio Mercato Calciomercato Inter: Ecco tutte le trattative calde. Moratti e Thoir più vicini

Calciomercato Inter: Ecco tutte le trattative calde. Moratti e Thoir più vicini

1101

Continua l’opera di ringiovanimento dei nerazzurri di Mazzarri: verso la rescissione il serbo e il romeno. Parte anche Caldirola: firma col Werder Brema. In arrivo il cileno della Juve e Belfodil dal Parma nell’affare Cassano. Idea Micah Richards del Manchester City. Intanto Moratti e Thoir continuano a trattare…

chivuPorte scorrevoli in casa nerazzurra. L’opera di ringiovanimento della nuova Inter diMazzarri continua. Stankovice Chivu stanno risolvendo i loro contratti, Silvestre e Cassano stanno per accettare il trasferimento a Parma per far posto a Belfodil, la trattativa per Isla è in fase di chiusura e dall’Inghilterra fanno sapere di un interessamento dell’Inter a Richards, esterno destro del Manchester City. La squadra per la prossima stagione inizia a prendere forma e l’obiettivo sembra evidente: disfarsi dei contratti “pesanti” e degli over 30 e puntare su giovani con discreta esperienza, che in breve tempo possano aumentare il loro valore.

BELFODIL ORMAI VICINISSIMO Si attende a giorni l’ufficialità della trattativa tra Parma e Inter per lo scambio Belfodil-Cassano e Silvestre. La cifra sborsata dai nerazzurri dovrebbe aggirarsi sui 10 milioni, più i prestiti dei due giocatori. L’attacco nerazzurro così sarebbe praticamente completo: Palacio, Icardi, Belfodil e Milito, senza dover affrontare le coppe, rappresentano un buon carnet di attaccanti per Mazzarri.

CHIVU E STANKOVIC SALUTANO Per avere più libertà di manovra in entrata, l’Inter deve prima risolvere alcune situazioni in uscita. Le principali sono la risoluzione del contratto con Chivu (possibile ritorno all’Ajax per il romeno, che dà l’addio all’Inter dopo sei stagioni) e con Stankovic. Anche il serbo è ai saluti con la società nerazzurra dopo nove stagioni e mezzo ricche di successi, impreziosite da 326 e 42 gol. Entrambi si accorderanno per la risoluzione consensuale con una buona uscita.

ISLA VICINO, LA JUVE CI PENSA Il primo obiettivo, dopo Belfodil, è cileno. Inter e Isla hanno trovato un accordo, complice la volontà del giocatore che cerca fiducia e riscatto dopo una stagione difficile a Torino, tra infermeria e panchina. La Juventus chiede 7,5 milioni per la comproprietà contro i 5-6 cui è disposta ad arrivare l’Inter. I nerazzurri hanno deciso che se non si chiude in una decina di giorni, vireranno su Dusan Basta dell’Udinese. Ma la Juve sta riflettendo e potrebbe anche dare la chance ad Isla di rimettersi in gioco. L’obiettivo infatti è quello di consegnare a Mazzarrii una rosa quanto più possibile completa già per il ritiro del 10 luglio a Pinzolo.

IDEA RICHARDS PER LA DIFESA Dall’Inghilterra, e precisamente dal tabloid Sun, arriva la notizia che in difesa l’inter starebbe pensando anche a Richards, possente esterno della Nazionale inglese. Il City vorrebbe prolungare il contratto che scade tra due anni ma i nerazzurri, possono inserirsi nella corsa al 25enne: due ipotesi, cessione a titolo definitivo e prestito con diritto di riscatto.

VIA ANCHE CALDIROLA: WERDER BREMA Dopo Giulio Donati, passato al Bayer Leverkusen, l’Inter cede in Germania un altro dei suoi giovani più interessanti: si tratta di Caldirola, capitano della Nazionale Under 21 finalista all’ultimo Europeo, che ha firmato un quadriennale con il Werder Brema. Caldirola, difensore centrale di 22 anni, ha trascorso l’ultima stagione al Brescia in prestito. “Luca è un giocatore molto interessante. Malgrado la giovane età ha parecchia esperienza”, ha spiegato il direttore sportivo del Werder, Thomas Eichin. Arrivato nel pomeriggio a Brema, Caldirola ha definito il Werder “una grande opportunità per me. Quando il mio agente mi ha segnalato l’interesse del Werder, ho detto subito che sarei voluto andare li’. Il club ha una grande tradizione e non vedo l’ora di cominciare”.

MORATTI “THOIR? VOLONTÀ DA ENTRAMBI, DISCORSO VA AVANTI “Thoir? C’è buona volontà delle parti per definire tutto, il discorso va avanti”. Lo ha detto il presidente dell’Inter Massimo Moratti all’uscita dal cda dell’Inter svoltosi in serata. “Isla? Sì, stiamo trattando con la Juve, ma ci sono anche altri nomi” ha detto Moratti che non ha escluso una possibile cessione di Guarin:”E’ possibile una cessione importante, ci pensa qualsiasi club”.

Booking.com