Calcio Italiano Serie A Calciomercato, Montella contro i due acquisti dell’Inter: Mancini lo zittisce

Calciomercato, Montella contro i due acquisti dell’Inter: Mancini lo zittisce

542

Roberto ManciniCalciomercato, Montella contro i due acquisti dell’Inter: Mancini lo zittisce. Polemica senza senso del tecnico della Fiorentina che si è schierato contro l’Inter per gli ultimi due acquisti Shaqiri e Podolski, Mancini non le manda a dire e replica duramente tappandogli la bocca. I “pizzini” di Mancini e vota Neuer come “Pallone d’Oro”.

Calciomercato, Montella contro i due acquisti dell’Inter: Mancini lo zittisce. Polemica pepata sull’asse Firenze-Milano tra Vincenzo Montella e Roberto Mancini. Il tecnico napoletano ha acceso la miccia parlando degli acquisti di Shaqiri e Podolski: “L’Inter ha fatto due colpi importanti, è la squadra che si è rinforzata di più. Sembrava che non avessero le risorse e invece…Mi piacerebbe capire un po’ di più questo fair-play finanziario.”. Montella così ha fatto riferimento al passivo dell’Inter, che recentemente è stata anche invitata dall’Uefa. Roberto Mancini non le manda a dire ed ha  replicato al tecnico della Fiorentina: “Il Fair Play Finanziario? Vincenzo venga in sede e potrà chiedere spiegazioni. E poi sono cose della società. Detto questo Shaqiri e Podolski li abbiamo presi in prestito, a giugno poi si vedrà.”

Continua il tecnico nerazzuro: “L’Inter deve cercare di avere dei miglioramenti come squadra e sicuramente fare le cose per bene, cercando di fare meno errori possibili. Perché quando abbiamo sbagliato, abbiamo subito gol. La nostra squadra finora non è cambiata tanto, a Torino erano gli stessi a parte Podolski. Siamo in venticinque ed è normale che qualcuno resti fuori. L’unica cosa che conta è vincere. Stiamo lavorando e sono fiducioso.”

Roberto Mancini  ha parlato anche di alcuni singoli calciatori: “Vidic non è al top, ma tornerà a giocare dal primo minuto”. “Non voglio parlare di Osvaldo, a volte si parla di cose che non si conoscono. Shaqiri ha tre minuti nelle gambe. Non tanto per la tenuta fisica, ma per il rischio che si infortuni. Non gioca da tanto tempo e occorre aspettare. Non voglio che si faccio a male. Vidic non gioca da tanto, ma non abbiamo alternative. Lui è un giocatore esperto e con l’esperienza può sopperire a qualche difficoltà fisica”.

Anche il tecnico dell’Inter si schiera al fianco del portiere Neuer nella corsa al Pallone d’Oro: “Visto che Ronaldo e Messi hanno la collezione a casa, lo darei al portiere tedesco Neuer. Anche perché se lo merita”. Roberto Mancini ha anche spiegato perché dà dei “pizzini” ai suoi calciatori durante la partita: “In Inghilterra e Turchia si faceva fatica a comunicare e ho deciso di usare questo metodo per essere più chiaro.”

Booking.com