Calcio Italiano Serie A Il calciomercato non si ferma mai, le big di A già al...

Il calciomercato non si ferma mai, le big di A già al lavoro

442

CalciomercatoUn bravo dirigente sa che per concludere un buon affare deve sapersi muove in anticipo, bruciando e spiazzando la concorrenza. E’ il caso di Marotta che insieme a Paratici sta già progettando il prossimo mercato della Juventus dopo i colpi estivi messi a segno. I bianconeri starebbero guardando con interesse in casa Porto, bottega cara ma ricca di talenti. Nel mirino dei campioni d’Italia sarebbero entrati Andrè Silva, Ruben Neves e Otavio. Il colpo più vicino ad andare a segno, tuttavia, rimane sempre quello di Alex Witsel. Allo Zenit sono stati offerti 6 milioni per lasciar partire il belga a gennaio, in caso contrario Allegri avrà il centrocampista in estate quando si libererà dai russi a parametro zero. Non riscontrano conferme, invece, le voci relative a un interessamento per Cazorla.

Il Milan aspetta di capire quanto contante garantiranno i cinesi per rinforzare la squadra. Il reparto da rimpolpare resta quello di metà campo, alla luce dell’infortunio di Montolivo, ma gli investimenti dipenderanno dalla disponibilità economica del club. I sogni sono rappresentati da Isco e Fabregas, giocatori in grado di elevare il tasso tecnico della rosa a disposizione di Montella e di accendere l’entusiasmo del pubblico rossonero. In alternativa l’allenatore milanista si accontenterebbe di avere uno, se non entrambi, tra Badelj della Fiorentina e Paredes della Roma.

Sull’altra sponda del Naviglio, l’Inter si interroga sul futuro di Brozovic e Kondogbia. Le richieste non mancano e per il francese si sarebbe fatto avanti il Liverpool, pronto a mettere sul piatto qualcosa come 30 milioni di euro. In entrata si guarda soprattutto al made in Italy: Darmian e Berardi sono infatti in cima alla lista dei desideri dalle parti della Pinetina. Non è scemato l’interesse per Lichtsteiner, mentre il nome nuovo è quello di Vrsaljko.

In casa Lazio torna di moda Ntep dopo il lungo corteggiamento estivo. Con Keita impegnato in Coppa d’Africa, Inzaghi preme per avere un sostituto all’altezza e l’attuale giocatore del Rennes sarebbe l’ideale. Lotito proverà ad accontentare il tecnico puntando su un contratto in scadenza il prossimo giugno per portare Ntep nella capitale.

A Palermo si attende con ansia l’ingresso in società dei cinesi mentre due notizie arrivano dall’estero. Il Real Madrid ha rinnovato il contratto con il centrocampista Kross fino al 2022 e presto arriverà anche la firma di Cristiano Ronaldo, pronto a legarsi alla casablanca fino al 2021, a fronte di un ingaggio da 23 milioni. Adrian Mutu, infine, è diventato il nuovo general manager della Dinamo Bucarest.

Booking.com