Calcio Mercato Calciomercato, Roma e Tottenham all’assalto di Paulinho: Il brasiliano vuole solo l’Inter

Calciomercato, Roma e Tottenham all’assalto di Paulinho: Il brasiliano vuole solo l’Inter

606

La Roma tenta l’offensiva per Paulinho. Secondo la Gazzetta dello Sport, il club giallorosso – fresco di nomina di Rudi Garcia per la panchina – starebbe tentando l’assalto al centrocampista brasiliano pre premunirsi di una partenza di De Rossi. L’offerta di Sabatini avrebbe pareggiato quella dell’Inter: 11 milioni per il cartellino (diviso tra Corinthians e fondo Audax) e 3 all’anno al giocatore. L’ingaggio, inoltre, sarebbe trattabile nel caso in cui la trattativa dovesse subire un’accelerata importante.

paulinhoDi contro, esiste la nota clausola di rescissione pari a 20 milioni di euro, trattabili. Secondo la Gazzetta, per 15 milioni il giocatore oggi può lasciare il Brasile. “Ma stiamo parlando di quattro milioni in più rispetto alle offerte di Inter e Roma. Quindi c’è da lavorare e velocemente. Anche perché è spuntato un terzo incomodo, minaccioso: il Tottenham. Gli inglesi hanno già garantito al Corinthians i 15 milioni richiesti. Il problema è che il giocatore continua a sognare la serie A. Ormai il calcio italiano è diventato, per lui, una sfida da vivere ad ogni costo”, si legge sul quotidiano milanese.

Secondo quanto risulta a FcInterNews, però, Paulinho ha in testa solo l’Inter e, in caso di scelta, non esiterebbe a preferire i nerazzurri rispetto ad altri club. Un ‘atto di fede’ per chi lo segue (e insegue) da mesi, proprio come lo fu restare al Corinthians rifiutando per ben due volte la proposta di Moratti. Falso, infatti, affermare che Paulinho sia arrabbiato con il club di Palazzo Saras: è stato proprio lui a declinare l’invito sia nella sessione di mercato estiva di un anno fa, sia a gennaio, quando in entrambi i casi l’accordo per il cartellino era già stato trovato. Zero problemi tra Paulinho e l’Inter, quindi. Semmai, Branca e Ausilio attendono le vicende di mercato in uscita e cercano di capire se davvero Fredy Guarin può dire addio. Nel caso in cui il colombiano dovesse lasciare Milano, l’arrivo di Paulinho diventerebbe quasi scontato. Al contrario, va sentito il parere di Mazzarri e capire se i due sudamericani possano essere compatibili nella sua idea di calcio.

Booking.com