Calcio Italiano Calciomercato, Ufficiale: Kakà dice addio al Milan

Calciomercato, Ufficiale: Kakà dice addio al Milan

Calciomercato, Ufficiale: Kakà dice addio al MilanCalciomercato, Ufficiale: Kakà dice addio al Milan. E’ arrivato il giorno del secondo ed ultimo addio di Ricardo Kakà al Milan.  L’incontro  tra il padre-procuratore del giocatore, e l’a.d. Adriano Galliani, è infatti servito per porre fine alla seconda avventura di Kakà con la maglia rossonera.

Calciomercato, Ufficiale: Kakà dice addio al Milan. Adesso l’addio dal Milan di Ricardo Kakà è ufficiale. Questo il comunicato del club milanese riportato sul sito ufficiale: “AC Milan comunica di aver risolto consensualmente in data odierna il contratto con Kakà”.  Ricardo Kakà giocherà da marzo 2015 nella Mls, ma prima tornerà in prestito al San Paolo per chiudere in Brasile il 2014, e potrebbe già essere presentato alla stampa da Orlando già domattina. Kakà chiude dopo 300 partite l’avventura rossonera e questa volta non ci sarà una terza occasione. L’operazione nostalgia si conclude dopo una stagione con un anno di anticipo rispetto alla scadenza contrattuale. Ricky alla fine ha deciso di far valere la clausola che gli permette di liberarsi a costo zero, e che scade proprio oggi.

Calciomercato, Ufficiale: Kakà dice addio al Milan. Un comunicato stringato, senza nessun ringraziamento al calciatore brasiliano per quello che è stato l’apporto dato alla squadra da gennaio sino a maggio e senza nessun ‘in bocca al lupo’ per quella che sarà la sua nuova avventura negli Usa. Segno che probabilmente Adriano Galliani e Barbara Berlusconi si sarebbero aspettata una permanenza da parte dello stesso Kakà, dopo essere riuscito con grandi sforzi a farlo ritornare in maglia rossonera.

Calciomercato, Ufficiale: Kakà dice addio al Milan. Adesso il Milan, con il denaro che verrà risparmiato dal fatto di non dover pagare l’ingaggio di Kakà, che si aggirava intorno ai 5 milioni di euro, potrà cercare di ingaggiare sul mercato un altro elemento che ne possa prendere il posto dal punto di vista tattico. Secondo voci di corridoio, oltre al nome di Iturbe, sta tornando di moda quello dell’esterno del Torino e della Nazionale Italiana Alessio Cerci.

Booking.com