Coppe Champions League Il primo gol europeo di Callejón spinge il Napoli agli ottavi

Il primo gol europeo di Callejón spinge il Napoli agli ottavi

CallejonNon aveva ancora segnato in Champions League, José Callejón. Ha scelto Lisbona, ha scelto la notte più importante per sbloccarsi e timbrare il cartellino anche in Europa, lui che del Napoli è capocannoniere in campionato.

Con questo gol, col suo primo gol europeo, Callejón ha portato gli azzurri agli ottavi di finale da primi del girone per la prima volta nella centenaria storia del club: “Siamo primi e questo ci riempie d’orgoglio. Volevamo vincere questo girone”, ammette l’attaccante spagnolo subito dopo il triplice fischio dell’arbitro.

Sorride, Callejón. Sorride e spiega la sua esultanza con il ciuccio, dedica speciale alla piccola Aria, nata appena qualche giorno fa: “Abbiamo disputato una partita splendida. Abbiamo fatto esattamente quello che il tecnico voleva che facessimo: ovvero essere più cattivi e determinati. Lo siamo stati. È una grande notte, una notte che ci siamo meritati“.

Al bando le paure della vigilia, il Napoli adesso guarda agli ottavi di finale: “Ora ogni squadra è fortissima, ma lo siamo anche noi – sottolinea con orgoglio lo spagnolo – Non abbiamo paura di affrontare nessun rivale. Lo faremo a testa alta, giocando con la stessa personalità che abbiamo mostrato su un campo difficile come quello del Benfica“.

Cuore di papà, cuore di capitano. Perché per la prima volta, dopo l’uscita di Marek Hamšík, Callejón ha indossato la fascia: “È stato un dono di Reina, quando è uscito Marek. Toccava a lui indossarla ma lui ha voluto farmi questo onore“.

http://it.uefa.com/

Booking.com