Calcio Italiano Cannavaro: «Tifosi del Napoli, dovete aiutarci»

Cannavaro: «Tifosi del Napoli, dovete aiutarci»

479

«Con il Bologna ci serve una spinta in più»

 

paolo_cannavaroPaolo Cannavaro chiama a raccolta i tifosi. E lancia un appello perché diano un aiuto alla squadra per uscire dalla crisi. Il capitano azzurro, nella settimana che porta alla sfida di sabato con il Bologna, sa che il pubblico del Napoli può essere il valore aggiunto in un momento così delicato: «Chiedo al pubblico di starci vicino. Dalle Curve ai Distinti fino alle Tribune. Dobbiamo essere tutti uniti per cercare il riscatto. La partita col il Bologna sarà fondamentale. Dobbiamo ripartire e ritrovare la strada giusta. I tifosi devono aiutarci dall’inizio alla fine. Dobbiamo essere un corpo unico per tutti i novanta minuti. In campo andiamo noi ma abbiamo bisogno dell’energia di tutta la città. E’ un periodo non felice ma ne sapremo uscire tutti insieme».

REJA – Ieri l’allenatore ha fatto il mea culpa, addossandosi tutte le responsabilità del momento difficile: « Reja è stato chiaro in tutto e per tutto. Lui ci garantisce certezze, ci fa da scudo, ci sta sempre vicino ed è rassicurante anche nei momenti più cruciali. Siamo un gruppo unito e torneremo a viaggiare sui nostri livelli. L’inizio difficile del 2009? Sarà un fatto astrale ma ogni anno gennaio non ci porta bene. A parte tutto, una fase meno brillante capita a tutte le squadre. Doveva accadere anche a noi ma adesso credo che ne stiamo venendo fuori. Sia con la Juve che col Palermo meritavamo ben altra sorte. Manca solo un risultato positivo che dia la svolta».

L’OBIETTIVO UEFA – Cannavaro, comunque, è convinto che l’obiettivo del Napoli resti sempre lo stesso: «Nonostante il trend in ribasso stiamo disputando una stagione importante. Siamo nel novero delle papabili per un posto in Europa e lotteremo per quell’obiettivo fino alla fine».


Fonte: Corriere dello Sport

Booking.com