Coppe Champions League Notte di Champions per la Juventus a Zagabria (PROBABILI FORMAZIONI)

Notte di Champions per la Juventus a Zagabria (PROBABILI FORMAZIONI)

Formazione Dinamo ZagabriaArchiviato il pareggio casalingo con il Siviglia nella gara di esordio in Champions League, la Juventus di Massimiliano Allegri sarà impegnata questa sera allo stadio “Maksimir“. Bianconeri ospiti della Dinamo Zagabria, società dalla quale hanno prelevato in estate il talento Marko Pjaca. Proprio il giovane croato ha messo in guardia i suoi nuovi compagni. Guai a sottovalutare la formazione passata da poco nelle mani di Sopic, subentrato a Kranjcar di cui era il vice. L’atmosfera sarà di quelle roventi, si prevede infatti il pubblico delle grande occasioni e la Dinamo Zagabria, nonostante le partenze estive dello stesso Pajca e di Rog direzione Napoli e di un’età media di poco inferiore ai 24 anni, ha in rosa giocatori interessanti e già nel giro delle varie nazionali giovanili. Primo tra tutti Ante Coric, valore di mercato intorno ai 10 milioni e oggetto del desiderio di diversi club europei. Sarà lui l’osservato numero uno, destinato a schierarsi a ridosso delle due punti nel 4-3-1-2 che dovrebbe presentare l’allenatore croato. Prospetti interessanti anche il portiere Semper e il difensore centrale Benkovic, entrambi regolarmente ai loro posti a differenza degli indisponibili Karimi, Matel, Stojanovic e Leskovic.

Formazione JuventusQuattro assenti anche in casa Juventus. Rugani e Asamoah, operato ieri a Barcellona, saranno infatti costretti a fermarsi per un mese e mezzo e vanno ad aggiungersi a Benatia e Marchisio. Allegri non rinuncerà al 3-5-2, affidandosi in avanti alla coppia tutta argentina formata da Higuain e Dybala, al rientro dopo il turno di riposo di Palermo. Davanti a Buffon la solita e affidabile BBC, mentre a centrocampo ci sarà l’unica vera sorpresa di formazione. Spetterà a Hernanes dettare i tempi della manovra, come annunciato dallo stesso Allegri nella conferenza stampa della vigilia. La presenza del brasiliano consentirà a Pjanic di agire da mezzala insieme a Khedira, con Dani Alves a destra ed Evra a sinistra a completare la linea di metà campo.

L’altra gara del raggruppamento H vedrà invece il Lione capolista con tre punti far visita al Siviglia. In campo, infine, altri tre gironi: MonacoBayern Leverkusen e CSKA MoscaTottenham (Gruppo E), Borussia DortmundReal Madrid e Sporting LisbonaLegia Varsavia (Gruppo F), CopenaghenBruges e LeicesterPorto (Gruppo G).

Booking.com