Coppe Champions League, Real Madrid-Juventus: Conte cambia modulo per non prenderle

Champions League, Real Madrid-Juventus: Conte cambia modulo per non prenderle

862

La gara in programma al Santiago Bernabeu non è solo una sfida di Champions League ma anche quella tra due allenatori italiani: Ancelotti vs Conte che è anche un ex della gara. Gli spagnoli stanno attraversando un buon momento, ed alla vittoria in campionato contro il Malaga hanno fatto seguito il pari del Barcellona e la sconfitta dell’Atletico Madrid, che hanno rilanciato le ambizioni di Ronaldo e compagni anche nella Liga. Il Real Madrid vuole approfittare della partita casalinga per mettere definitivamente al sicuro la qualificazione dopo i due successi roboanti delle prime due giornate e non incorrere in ulteriori pericoli nel ritorno a Torino. Il nuovo acquisto Bale, sembra destinato a partire dalla panchina, mentre sono ancora in bilico le scelte in attacco tra Benzema e Morata ed a centrocampo dove potrebbero restare fuori Izco o Modric. Sicuro infine il rientro in porta di Casillas, che Ancelotti ha designato quale portiere di coppa. In casa juventina non c’è tempo per piangere sulla batosta rimediata a Firenze con 4 goal subiti nel giro di 15 minuti, ma sicuramente Conte avrà parlato con i suoi per evitare cali improvvisi di prestazione come quello registrato a Firenze. La Juventus dopo i due pareggi nelle precedenti giornate ha necessità di fare punti per evitare di finire fuori dalla fase a gironi. Conte ha provato più volte la difesa a quattro con Caceres terzino destro Chiellini che verrà spostato a sinistra e in mezzo Barzagli e Bonucci. A centrocampo ci saranno Vidal, Pirlo e Pogba. Mentre Marchisio verrà spostato nel ruolo di trequartista e davanti a lui ci sarà la coppia formata da Tevez e Llorente. Poi Conte scioglierà gli ultimi dubbi nella rifinitura di questa mattina. Con l’eventuale passaggio al 4-3-1-2 Asamoah partirebbe dalla panchina

Probabili schieramenti in campo: Champions League 3^ Giornata, 23 Ottobre 2013, Ore 20:45

Real Madrid:  Casillas – Arbeloa – Marcelo – Ramos – Pepe – Khedira – Modric – Isco – Bale – Ronaldo – Benzema. Allenatore: Carlo Ancelotti
Juventus:  Buffon – Caceres – Barzagli – Bonucci – Chiellini – Vidal – Pirlo – Pogba – Marchisio – Tevez – Llorente. Allenatore: Antonio Conte

Booking.com