Calcio Estero Commissione Etica FIFA: Chiesta squalifica a vita per Michel Platini

Commissione Etica FIFA: Chiesta squalifica a vita per Michel Platini

539

Michel PlatiniCommissione Etica FIFA: Chiesta squalifica a vita per Michel Platini. La Camera Istruttoria della Commissione Etica della FIFA ha  chiesto la squalifica a vita per Michel Platini.La decisione definitiva è attesa  per fine anno.

Commissione Etica FIFA: Chiesta squalifica a vita per Michel Platini. A rivelarlo, secondo l’Equipe, il legale del presidente della UEFA, Maitre Thibaud Ales. La camera arbitrale del Comitato Etico indipendente della Federcalcio Internazionale, presieduta da Hans-Joachim Eckert, ha aperto un procedimento giurisdizionale formale nei confronti dei due ex numeri uno della FIFA e dell’UEFA,  Joseph Blatter e Michel Platini, sulla base delle relazioni finali presentate dalla Camera di indagine.

Commissione Etica FIFA. Nei giorni scorsi era stata invece annunciata la chiusura dell’indagine sui 2 milioni di franchi svizzeri versati nel 2011 da Blatter al presidente della UEFA, ma per una consulenza svolta fra il 1999 e il 2002. Per entrambi, che stanno gia’ scontando una sospensione di 90 giorni, e’ stata chiesta una sanzione la cui entita’ non e’ stata pero’ resa pubblica per ragioni legate alla privacy e alla presunzione d’innocenza. La decisione definitiva e’ attesa prima di Natale.

Michel Platini, comunque, aveva annunciato di rivolgersi al Tas dopo la decisione del Comitato d’Appello della FIFA di respingere il suo ricorso contro la sospensione di 90 giorni che gli era stata inflitta dal Comitato Etico.

Secondo quanto reso noto da “L’Equipe”, in un comunicato diramato dagli avvocati dell’ex presidente della UEFA, Michel Platini denuncia anche “una strategia deliberata e inaccettabile finalizzata a ritardare la campagna elettorale per la presidenza Fifa”. Infine Platini aggiunge di avere “piena fiducia che il Tas gli restituira’ i suoi diritti”. Il Comitato d’Appello della FIFA ha respinto anche i ricorsi di Joseph Blatter.

Booking.com