Calcio Estero Copa EuroAmericana, la Fiorentina alza il trofeo: Battuto l’Universitario

Copa EuroAmericana, la Fiorentina alza il trofeo: Battuto l’Universitario

856

Joshua Brillante

Joshua Brillante, neo acquisto della Fiorentina dal Newcastle

Copa EuroAmericana, la Fiorentina alza il trofeo: Battuto l’Universitario. La Fiorentina chiude con una vittoria la sua tournée in Sudamerica. Nella terza e decisiva sfida valida per la Copa EuroAmericana la squadra viola ha la meglio dei peruviani dell’Universitario grazie alla rete di Brillante poco dopo la mezz’ora.

Copa EuroAmericana, la Fiorentina alza il trofeo: Battuto l’Universitario. Finisce nei migliori dei modi la tournèe sudamericana per la squadra di Vincenzo Montella che ha battuto la squadra peruviana dell’Universitario col la rete del neo acquisto Brillante.

Copa EuroAmericana, la Fiorentina alza il trofeo: Battuto l’Universitario. Il calciatore australiano sfrutta al meglio l’assist di Giuseppe Rossi e decide una partita che ha visto Pepito spalleggiare Mario Gomez fin dal primo minuto. Vincere aiuta a vincere, si sa, ma la vittoria oggi per Vincenzo Montella conta poco o nulla in virtù di una serie di buone notizie che non possono che far sorridere il tecnico viola: innanzitutto l’australiano Brillante, quello che nessuno conosceva e che ha impressionato in questa prima fase della preparazione e poi la partenza dal primo minuto della coppia d’attacco Rossi-Gomez, cosa che non accadeva dallo scorso 15 settembre quando contro il Cagliari si infortunò il tedesco. Ma è Joshua Brillante, il meno reclamizzato dei nuovi acquisti a firmare il gol della vittoria contro l’Universitario Lima al 33′ con un destro dal limite finalizzando un’azione avviata da Borja Valero e rifinita da Giuseppe Rossi.
Copa EuroAmericana, la Fiorentina alza il trofeo: Battuto l’Universitario. Nella ripresa le sostituzioni annunciate da Montella: Ilicic al posto di Rossi,  Babacar sostituisce il tedesco Gomez. Cambia subito il ritmo gara e al 18′ proprio Ilicic manca d’un soffio il raddoppio supennellata di Vargas con la palla che sorvola la traversa. Finale di marca viola: al 35′ gran tiro di Roncaglia che centra la traversa, poi Carvallo nega il raddoppio al polacco Wolski. Nel finale di partita il portiere viola Tatarusanu diventa protagonista e devia in angolo il colpo di testa di Martinez, evitando così la beffa. Il risultato non cambia più e la squadra viola può alzare il trofeo.

Booking.com