Mondiali Brasile 2014 COPPA DEL MONDO BRASILE 2014: Prandelli dà i…numeri

COPPA DEL MONDO BRASILE 2014: Prandelli dà i…numeri

COPPA DEL MONDO BRASILE 2014: Prandelli dà i...numeriCOPPA DEL MONDO BRASILE 2014: Prandelli dà i…numeri . Ancora non si placano le polemiche sulle convocazioni di Cesare Prandelli per i calciatori che saliranno sull’aereo per il Brasile, che oggi sono stati resi noti ufficialmente i numeri di maglie dei giocatori.

COPPA DEL MONDO BRASILE 2014: Prandelli dà i…numeri. Per tradizione calcistica l’Italia è stata sempre attenta nell’assegnazione del numero sulle maglie che indosseranno i calciatori nelle grandi competizioni mondiali.  COPPA DEL MONDO BRASILE 2014: Prandelli dà i…numeri. La maglia numero 9 è stata quella di maggior prestigio nella storia della nazionale italiana, quella del bomber vero per intenderci.   La numero 10 è stata sempre riservata alla cosidetta mezz’ala, il giocatore che mostrava fantasia, talento e visione di gioco, quello che detta i tempi della manovra per intenderci. La numero 1 tradizionale del portiere, quello che fino a ieri richiamava i propri difensori alle marcature, al piazzamento sui calci d’angolo e punizioni. La numero 4 al cosidetto mediano metodista, alla Oriali per intenderci. La 7 e la 11 era riservata alle due ali, destra e sinistra, per i cros tagliati in area avversaria.  Ebbene, oggi i numeri non dicono più niente, anzi i numeri li ha dati Cesare Prandelli all’indomani della partita amichevole a Londra contro l’Irlanda e con il ko di Montolivo che doveva indossare la maglia numero 10. con le esclusioni celebri di Pepito Rossi e Mattia Destro, assumnedosi tutte le responsabilità di fronte a tutti gli italiani.  Nella lista dei convocati ci sono calciatori che destano preoccupazioni dal punto di vista atletico e fisico, vedi Paletta,  Balotelli e Barzagli che il prof. Castellacci ha continuamente aggiornato il bollettino medico a Cesare Prandelli. Un Bonucci in difesa che senza la presenza di Barzagli e Chiellini, gira vuoto e va per farfalle. Era più logico confermare Andrea Ranocchia come titolare e Barzagli di riserva. No. Cesare non vuole, deve continuare a dare i numeri.

Ecco i numeri ufficiali

Portieri: 1 Buffon (Juventus) – 13 Perin (Genoa) – 12 Sirigu (Paris St. Germain).
Difensori: 7 Abate (Milan) – 15 Barzagli (Juventus) – 19 Bonucci (Juventus) – 3 Chiellini (Juventus) – 4 Darmian (Torino) – 2 De Sciglio (Milan) – 20 Paletta (Parma).
Centrocampisti: 14 Aquilani (Fiorentina) – 6 Candreva (Lazio) – 16 De Rossi (Roma) – 8 Marchisio (Juventus) – 5 Thiago Motta (Paris St. Germain) – 18 Parolo (Parma) – 21 Pirlo (Juventus) – 23 Verratti (Paris St. Germain).
Attaccanti: 9 Balotelli (Milan) – 10 Cassano (Parma) – 11 Cerci (Torino) – 17 Immobile (Torino) – 22 Insigne (Napoli).

Booking.com