Coppe Coppa Italia: L’Inter vuole la quinta finale

Coppa Italia: L’Inter vuole la quinta finale

433

BalotelliDoppia trasferta genovese per l’FC Internazionale Milano questa settimana. In campionato i Nerazzurri sfideranno il Genoa CFC, ma prima gli uomini di José Mourinho dovranno misurarsi con l’UC Sampdoria, storica rivale dei Rossoblù, nella semifinale di andata di Coppa Italia. Sarà un’Inter rimaneggiata, ma a detta del suo tecnico, non meno determinata a lasciare il segno.

Alla ricerca della quinta
In caso di superamento del turno, infatti, i Nerazzurri approderebbero in finale di Coppa Italia per la quinta stagione consecutiva, record assoluto del torneo, e Mourinho, affamato di successi come non mai, desidera vedere proseguire la squadra su tutti i fronti il più a lungo possibile. Insomma, niente sconti per la Samp. “La partita di domani sarà semplicemente l’occasione per centrare un risultato che possa portare l’Inter in finale – ha dichiarato il portoghese -. sembra che questa competizione sia poco rispettata in Italia, ma noi abbiamo sempre dimostrato di tenerci, affrontandola in modo serio e arrivando in semifinale. Ci aspetta una partita difficile, contro una squadra che vorrà fare lo stesso”. In merito allo schieramento tattico dei nerazzurri a Genova, Mourinho ha aggiunto. “Sarà importante giocare la partita con responsabilità, ma non anticiperò con quale modulo scenderemo in campo”.

Molte assenze
L’Inter dovrà comunque fare i conti con le molte assenze che caratterizzeranno la sfida contro i Blucerchiati: Zlatan Ibrahimović, Walter Samuel, Nicolás Burdisso, Christian Chivu e Francesco Bolzoni, tutti in imperfette condizioni fisiche, non sono stati convocati, mentre Júlio César, Luís Figo e julio Cruz sono stati esclusi per scelta tecnica. Non sarà della partita neppure Davide Santon, alle prese con un attacco febbrile.

Samp determinata
Se l’Inter appare decisa ad approdare in finale a tutti i costi, la Sampdoria non è certo da meno, come ha fatto capire il capitano blucerchiato Angelo Palombo. “Sarà dura, ma vogliamo uscire dal campo senza rimpianti. La Coppa Italia è un nostro obiettivo, perciò daremo tutto”. Alla vigilia della sfida contro i Nerazzurri, sono tre i doriani in dubbio: Gennaro Delvecchio, che lunedì non era ancora tornato ad allenarsi con il gruppo, Stefano Lucchini, che ha rimediato una frattura alla mandibola scontrandosi con Philippe Senderos nel corso della vittoriosa sfida di domenica contro l’AC Milan, e Marius Stankevičius, alle prese con un problema alla pianta del piede destro.


Fonte: ©uefa.com 1998-2009. Tutti i diritti riservati.

Booking.com