Coppe Coppa UEFA – Valencia e Villans si accontentano: 1-1

Coppa UEFA – Valencia e Villans si accontentano: 1-1

467

Successo dello Zenit sullo Stoccarda a San Pietroburgo, mentre finiscono 1-1 le sfide Aston Villa-Cska Mosca e Dinamo Kiev-Valencia

 

Dinamo Kiev-Valencia 1-1

silvaLa squadra di casa prova a partire con aggressività, ma viene trafitta al 10′ da David Silva, perfetto nell’inserimento sul primo palo dopo il ‘balletto’ di Mata sulla linea di fondo. La partita rimane gradevole nonostante la neve e la Dinamo sfiora il pari in un paio di occasioni, centrando il bersaglio grosso nella ripresa con Kravchenko che impatta la partita al 60′.

L’espulsione di Milevsky costringe poi gli ucraini a chiudersi dietro, mentre il Valencia si accontenta dell’1-1 in vista del ritorno al Mestalla.

Zenit San Pietroburgo-Stoccarda 2-1

I detentori del trofeo partono benissimo al Petrovsky Stadium, con l’esordiente Szabolcs Huszti (ex Hannover) che insacca il vantaggio russo in tap-in dopo nemmeno due minuti, ma la reazione dello Stoccarda è veemente: Lanig colpisce la traversa all’8′ e al quarto d’ora è il solito Mario Gomez a trovare il pareggio al termine di un’azione personale bellissima finalizzata dal limite con il sinistro.

Sul finire del primo tempo, però, lo Zenit torna avanti con la botta mancina di Tymoshchuk: il futuro mediano del Bayern la mette all’incrocio e decide l’incontro, perché nella ripresa il punteggio rimane fermo sul 2-1.

Olympiacos-Saint Etienne 1-3

Prima sconfitta interna europea per i biancorossi di Grecia dopo una striscia di 9 risultati positivi di fila: al Karaiskakis, Ilan e Dernis mettono in cassaforte il successo francese già nel primo tempo; Djordjevic prova a riaprire la gara dal dischetto, ma al 90′ arriva la doccia fredda, con Gomis che sigla la terza rete ospite chiudendo i conti.

Aston Villa-Cska Mosca 1-1

A Birmingham i Villans rischiano contro il Cska che passa al quarto d’ora del primo tempo grazie alla rete del brasiliano Vagner Love, lesto a scambiare con Dzagoev prima di insaccare dal limite il suo 9° gol in Uefa. Nella ripresa, però, gli uomini di O’Leary si spingono in avanti generosamente e alla fine trovando l’1-1 con l’ex romanista John Carew che fa centro al 69′ sulla sponda di Gardner.


Fonte: Eurosport

Booking.com