Calcio Italiano Serie A De Boer: «Problema di mentalità». Ma il futuro…

De Boer: «Problema di mentalità». Ma il futuro…

235

De Boer allenatore InterNel post partita di SampdoriaInter, Frank de Boer analizza così la prestazione della squadra: “Nel primo tempo non abbiamo giocato come avremmo dovuto, nella ripresa abbiamo fatto molto meglio ma non possiamo iniziare sempre così. E’ solo una questione di mentalità, non lo posso accettare perché in squadra c’è qualità“.

Non ho visto la giusta personalità, la fiducia necessaria per vincere i duelli. Molti non hanno giocato al meglio, ero arrabbiato all’intervallo. Quando abbiamo la palla dobbiamo giocare, nel secondo tempo lo abbiamo fatto, nel primo no. Nella ripresa c’era un’altra squadra in campo. In ogni caso continuo ad avere fiducia nel gruppo, perché è solo una questione di testa e sono sicuro che possiamo cambiare questo momento difficile. A tratti facciamo bene, ma dobbiamo avere lo stesso atteggiamento per tutti i novanta minuti“.

Qualche domanda anche sui singoli: “La reazione di Eder al cambio? Non ha fatto male, ma ha giocato molto ed era normale inserire un giocatore fresco. E’ un giocatore che vuole vincere sempre e dare il 100%. Per me non c’è alcun problema. La posizione di Banega? Può fare molto bene in quella posizione, lo ha dimostrato contro il Torino. Come tutta la squadra, il centrocampo ha fatto meglio nel secondo tempo. Gabigol? Come ho già detto, non è ancora il suo momento ma arriverà“.

www.inter.it

Booking.com