Calcio Italiano Del Piero sprecato: 2-2 a Torino

Del Piero sprecato: 2-2 a Torino

574

Del PieroIncredibile partita a Torino. La Juventus, avanti per 2-0, si fa rimontare due reti dal Catania e pareggia in casa per 2-2, compromettendo in pratica la sua corsa alla Champions League. Non basta quindi la doppietta di Del Piero: la Lazio è distante sette punti, e la Champions è ormai sfumata. A segno per i rossazzurri Gomez e Lodi su punizione.

L’equilibrio dei primi minuti è rotto al 17′, quando l’arbitro Bergonzi assegna ai padroni di casa un calcio di rigore molto dubbio per fallo di mano di Alvarez. Dal dischetto capitan Del Piero è freddo e spiazza Andujar. La reazione dei rossazzurri, in campo con ben dieci argentini, tarda ad arrivare e al 37’ Pinturicchio raddoppia sfruttando un cross di Krasic sporcato da Silvestre.
Finale di tempo vivace: il Catania colpisce una traversa con Gomez, Del Piero sfiora la tripletta su punizione ma Andujar gliela nega con una gran parata in tuffo.

Ripresa, si abbassa il ritmo, gli etnei si mostrano incapaci di impensierire la Vecchia Signora, che dal canto suo se la prende comoda e preferisce non sforzarsi più di tanto. Ecco quindi che gli unici lampi arrivano dalla classe sublime di Del Piero, protagonista di alcune iniziative personali e di alcuni assist pregevoli ai compagni di squadra. Verso la mezz’ora la bandiera bianconera esce per la standing ovation e per gli uomini di Del Neri si spegne improvvisamente la luce.

Nell’ultimo quarto d’ora il Catania alza il ritmo in cerca del gol della speranza. La Juve, stanca, va in difficoltà e viene affondata da Gomez, servito dalla sinistra da Ricchiuti. Gli ultimi dieci minuti sono di passione, i bianconeri, sotto assedio e in chiaro affanno, buttano via il gol della sicurezza sprecando un contropiede con Pepe. Poi la beffa finale: Lodi con una punizione dubbia al limite dell’area (il mani di Felipe Melo non c’è), al 94′ manda la sfera all’incrocio dei pali, firmando l’incredibile 2-2.

 

Fonte:  Libero.it

Booking.com