Calcio Italiano Serie A Derby della Capitale: Chiuse le Curve di Roma e Lazio

Derby della Capitale: Chiuse le Curve di Roma e Lazio

1163

Stadio Olimpico di RomaDerby della Capitale: Chiuse le Curve di Roma e Lazio. Curva Nord chiusa per un turno in occasione di Lazio-Napoli e curva Sud chiusa sia per l’incontro di Tim Cup del 20 gennaio sia per quello di campionato del 31 gennaio, entrambi con l’Empoli.

Derby della Capitale: Chiuse le Curve di Roma e Lazio. Sanzioni decise dal Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive del Viminale dopo gli incidenti verificati al termine del derby tra Roma e Lazio. L’accesso alle curve sarà consentito ai soli possessori della Tessera del Tifoso.

Il derby tra Roma e Lazio è finito in parità sul campo e anche per quanto riguarda le sanzioni disciplinari. I purtroppo consueti incidenti scoppiati in occasione della stracittadina hanno infatti spinto il C.A.M.S.  a chiudere le due curve.

La curva Nord rimarrà deserta in occasione di Lazio-Napoli, mentre la Sud per entrambe le sfide della Roma contro l’Empoli in Coppa Italia del 20 gennaio e in campionati del 31. L’ingresso sarà consentito soltanto ai possessori della Tessera del Tifoso.

Per il C.A.M.S. il comportamento dei tifosi in occasione del derby ha decretato un “alto livello di pericolo”, rendendo così necessario “interventi di carattere preventivo per colpire, in maniera significativa, le curve degli ultrà, luogo dove tradizionalmente maturano le logiche prevaricatorie dei violenti“.

Le tifoserie di Roma e Lazio saranno inoltre sotto osservazione nella prossima gara di campionato. In caso di ulteriori comportamenti incivili e violenti, Viminale potrebbe arrivare dal Viminale ulteriori provvedimenti contro gli utras.

Il C.A.M.S. ha infine reso noto che non sarà divulgata la vendita dei biglietti ai tifosi partenopei per Lazio-Napoli. Ecco il comunicato: “In ragione delle complesse condizioni ambientali determinate dalla possibilità di contatti in città della tifoseria organizzata partenopea con quella tifoseria romanista”.

Booking.com