Calcio Mercato Diego: «Ranieri, mi hai visto?»

Diego: «Ranieri, mi hai visto?»

656

«Sono pronto per la Juve e pure per il 4-4-2. Amauri? Meglio col Brasile».

 

Diego Se ci fosse stato qualche dubbio, adesso non c’è più: Diego Ribas da Cunha può giocare nel 4-4-2. Contro il Milan il brasiliano del Werder Brema ha dimostrato di essere in grado di coprire un’ampia fetta di campo. Diego, con la grande prova contro il Milan pensa di aver convinto la Juventus e Ranieri? «Questo non lo so. In realtà non so nemmeno se la Juve mi vuole davvero. Se fosse così, però, ne sarei molto contento».

Qualche contatto tra lei e la Juve, comunque, c’è stato: suo padre è andato a Torino. «Sì, mio padre è andato a Torino ma solo per sbrigare cose sue. Non ha incontrato i dirigenti della Juve».

Secondo Ranieri lei non è adatto al 4-4-2. E’ d’accordo?
«In passato ho giocato nel 4-4-2 senza problemi, credo di poter fare bene il centrale di centrocampo con le mie caratteristiche».

Che cosa pensa di Del Piero? «Io sono un appassionato di calcio e non posso non apprezzarlo. Ho un grande rispetto per lui e conosco la sua importanza nella Juve. E’ tra i migliori del mondo, sarebbe bello giocare con lui e io adesso mi sento pronto per la serie A. Sarebbe una bella sfida per me. In Nazionale ho parlato della serie A con Ronaldinho e gli altri brasiliani».

Diego e Amauri insieme: nella Juve, nel Brasile o in entrambe le squadre? «Vedremo… Da brasiliano, mi auguro che Amauri giochi con la Seleçao perché è fortissimo».

Fonte: Gazzetta dello Sport

Booking.com