Coppe Due sberle dell’Arsenal: Napoli irriconoscibile e mai in partita, Reina salva il...

Due sberle dell’Arsenal: Napoli irriconoscibile e mai in partita, Reina salva il tracollo

486

Il Napoli di Rafa Benitez perde 2-0 contro l’Arsenal nella 2^ giornata di Champions League. Un Napoli irriconoscibile che non entra mai in partita e nei primi 15 minuti le due sberle di Ozil e Giroud mettono in ginocchio gli azzurri, raggiunti dal Borussia Dortmund che liquida con un secco 3-0 il Marsiglia. L’uno-due micidiale ha mandato letteralmente in crisi il Napoli: all’8′ Ozil dal limite dell’area raccoglie un cros pennellato di Ramsey e di piatto sinistro e violento mette alle spalle di Reina, passano soltanto 7 minuti e c’è il raddoppio dei “Gunners” di Arsene Wenger, tap-in vincente di Giroud con magnifico assist di Ozil, il mattatore della serata.

Il Napoli è stordito e non riesce a reagire, Rafa Benitez continua a prendere appunti ma la truppa azzurra non si rialza  e non riesce ad organizzare una reazione degna di nota. Passano venti minuti a su un angolo di Insigne, Britos si smarca in area ma la sua incornata finisce alta sulla traversa. E’ il primo risveglio del Napoli. Dopo la prima mezz’ora si registra la prima azione degli azzurri: Mesto si invola sulla fascia destra, crossa  per Lorenzo Insigne che non impensierisce l’estremo difensore Szczesny. Finisce qua il primo tempo ed il Napoli è sotto di duer reti. La ripresa inizia identica al primo tempo, l’Arsenal controlla abilmente e mette continuamente il difficoltà il Napoli che cerca la rete della speranza per una eventuale rimonta, ma Inler dalla lunga distanza spara alto sopra la traversa.

Alla mezz’ora della ripresa è l’Arsenal che sfiora la terza marcatura con Giroud su servizio del solito Ozil, Reina è attento e blocca in presa alta l’incornata di Giroud. C’è ancora qualche timida reazione del Napoli, ma la partita finisce qui, l’Arsenal è stato troppo forte per un irriconoscibile Napoli e Arsene Wenger può sorridere e godersi il primato in classifica.

ARSENAL vs NAPOLI 2-0
Arsenal (4-2-3-1): Szczesny – Sagna – Mertesacker – Koscielny – Gibbs – Arteta – Flamini – Ramsey (43′ st Monreal) – Ozil – Rosicky (18′ st Wilshere) – Giroud.
In panchina: Fabianski – Vermaelen – Jenksinson – Gnabry – Bendtner. Allenatore:  Arsene Wenger.
Napoli (4-2-3-1): Reina – Mesto – Albiol (38′ st Fernandez) – Britos – Zuniga – Behrami – Inler – Callejon (32′ st Zapata) – Hamsik – Insigne – Pandev (16′ st Mertens).
In panchina : Rafael – Cannavaro – Armero – Dzemaili – Allenatore:  Rafa Benitez
Arbitro: Mazic (Serbia)
Marcatori: 8′ Ozil – 15′ Giroud.

CLICCA QUI PER LE NEWS E LA  FORMAZIONE DI JUVENTUS VS GALATASARAY

Booking.com