Calcio Italiano Emergenza Fiorentina: Montella senza attaccanti e col problema Neto

Emergenza Fiorentina: Montella senza attaccanti e col problema Neto

Emergenza  Fiorentina. Vincenzo Montella è senza attaccanti: dopo aver perso Mario Gomez sino a dicembre,  deve fare i conti anche con le assenze di Pepito Rossi e Rebic. Rossi salterà la sfida di Europa League contro il Dnipro, e propabilmente sarà assente anche in campionato con la  Lazio. Il croato sarà fuori per tre settimane per una lesione distrattiva di primo grado al bicipite femorale.
 Per II tecnico napoletano è una grossa tegola e si dovrà inventare la formazione perchè in organico non ha nessun attaccante di ruolo che gli dia ampie garanzie.  Cuadrado e Joaquin sono degli esterni di fascia e Montella spera molto sull’ex palermitano Ilicic che assimila molto presto il modulo viola.  Non si può certo dire che la Fiorentina di questo inizio stagione abbia vissuto una partenza  fortunata. A Dnipro, dunque, il tecnico viola sarà costretto a modificare tutti i suoi piani, cercando una soluzione alternativa con un attacco che non vedrà scendere in campo tutti esterni offensivi. Altro problema è quello del portiere Neto che non sta offrendo le garanzie che si aspettavano con prestazioni alquanto deludenti e mostra sempre insicurezze tra i pali e nelle uscite. Probabilmente gli verrà riservato un turno di stop e fare spazio al secondo portiere Gustavo Munua. A riportarlo è la Gazzetta dello Sport.

CLICCA QUI PER I RISULTATI, CLASSIFICA E CALENDARIO DELLA SERIE A

Booking.com