Calcio Italiano Errore di Guarin, Emeghara non perdona: Livorno-Inter 2-2

Errore di Guarin, Emeghara non perdona: Livorno-Inter 2-2

598

Errore di Guarin, Emeghara non perdona: Livorno-Inter 2-2Errore di Guarin, Emeghara non perdona: Livorno-Inter 2-2. Cala il sipario della 31^ giornata di Serie A con il posticipo serale Livorno-Inter e il match delle ore 19:00 tra Udinese-Catania, con la vittoria di misura dei friulani.

Livorno-Inter 2-2: Errore di Guarin, Emeghara non perdona. Livorno-Inter 2-2. Inter ancora a secco di vittorie. Nel posticipo del Picchi, i nerazzurri di Walter Mazzarri già sono il clima pasquale e regalano il pareggio al Livorno. Dopo il doppio vantaggio arrivato nel primo tempo grazie ai gol di Hernanes e Palacio, l’Inter nella ripresa decide di farsi del male. Prima consente a Paulinho di battere a rete su azione d’angolo, responsabilità di Samuel. Poi a cinque dal termine Guarin e’ protagonista di un errore colossale: retropassaggio-assist per Emeghara che pareggia. Punto guadagnato, quasi a sorpresa dal Livorno. L’Inter dopo il 2-1 non ha fatto niente di particolare per chiudere la gara. Mazzarri incredulo in panchina. Terzo match consecutivo senza vittorie.

Errore di Guarin, Emeghara non perdona: Livorno-Inter 2-2. Walter Mazzarri scioglie i dubbi della vigilia. Fuori Ranocchia, Cambiasso, Guarin e Nagatomo. Dentro Rolando, Kuzmanovic, D’Ambrosio e Alvarez. Argentino con licenza di completare il tridente insieme a Palacio ed Icardi. Nella gara degli ex trovano spazio dal primo minuto Bardi, Mbaye,Benassi e soprattutto Belfodil.

Errore di Guarin, Emeghara non perdona: Livorno-Inter 2-2. Inter vivace in avvio: Hernanes e D’Ambrosio provano subito a mettere in difficoltà Bardi con conclusioni dalla distanza. Livorno compassato che si affida ai lanci lunghi. Al 15′ lampo di Emerson su calcio di punizione: vola Handanovic a sventare la minaccia. Dopo 15 minuti pieni di imprecisione, Hernanes prova ad illuminare la serata con una conclusione dai 25 metri che termina di poco a lato. Tanti errori in fase di impostazione nella fase centrale. Al 35′ Bardi esce su D’Ambrosio salvando sul colpo di testa dell’ex granata. Due minuti più tardi arriva il vantaggio nerazzurro: cross di Alvarez, liscio di Icardi su sponda di Palacio, tap-in di Hernanes al primo gol interista. Al 42′ bella giocata di Kuzmanovic che impegna seriamente Bardi, bravo a volare e deviare in corner. Inter padrona del campo. Nel primo ed unico minuto di recupero arriva il raddoppio: azione insistita dei nerazzurri, cross sul secondo palo di Jonathan che trova la volée di Palacio per lo 0-2.

Errore di Guarin, Emeghara non perdona: Livorno-Inter 2-2. Inter subito pericolosa dopo neanche un minuto: Bardi salva con i piedi su Palacio. Il Livorno si sveglia e con Paulinho riapre la gara: corner di Greco, Paulinho si stacca da Samuel e di prima calcia violentemente in porta trovando l’ incrocio dei pali. 1-2, match di nuovo in discussione. Momento difficile per l’Inter che, come nel primo tempo, torna ad avere grosse difficoltà in fase di impostazione. Al 68′ Mazzarri cambia Hernanes con Guarin. Il profeta ha fatto il bello ed il cattivo tempo nella manovra interista. Al 75′ proteste amaranto per un contatto Juan Jesus-Benassi, Calvarese lascia giocare. Un minuto più tardi tripla palla gol per l’Inter: prima Icardi non riesce a superare Bardi, Guarin per ben due volte supera Bardi ma trova prima Mbaye sulla linea a deviare, poi l’esterno della rete. Incredibile svarione interista al 85′: Guarin cerca un folle retropassaggio innescando la velocità di Emeghara che batte Handanovic per il 2-2. Harakiri Inter. 2-2 al Picchi.

LIVORNO – INTER 2-2  Marcatori: Hernanes al 37′ – Palacio al 46′ – Paulinho al 53′, Emeghara al 85′.

LIVORNO: 1 Bardi – 33 Valentini – 23 Emerson ( al 54′ Duncan) -7 Castellini – 15 Mbaye – 24 Benassi – 27 Biagianti – 19 Greco ( al 73′ Siligardi) -11 Mesbah – 9 Paulinho – 21 Belfodil ( al 54′ Emeghara). Allenatore: Domenico Di Carlo.

INTER: 1 Handanovic – 35 Rolando – 25 Samuel – 5 Juan Jesus – 2 Jonathan ( al 79′ Zanetti) – 88 Hernanes ( al 68′ Guarin) -17 Kuzmanovic – 11 Alvarez ( al 85′ Botta) – 33 D’Ambrosio – 9 Icardi – 8 Palacio. Allenatore: Walter Mazzarri.

Arbitro: Calvarese.

CLICCA QUI PER I RISULTATI E CLASSIFICA DELLA SERIE A TIM

Booking.com