Coppe Europa League Europa League, le probabili formazioni delle italiane

Europa League, le probabili formazioni delle italiane

Partirà questa sera la nuova edizione dell’Europa League. Quattro le formazioni italiane impegnate nella competizione. Alle già qualificate Fiorentina e Inter si sono aggiunte Sassuolo, uscito vittorioso dal confronto decisivo con la Stella Rossa, e la Roma, estromessa al preliminare di Champions League dal Porto. Si incomincerò proprio con emiliani e capitolini, in campo alle ore 19, mentre viola e nerazzurri dovranno attendere le 21.05 per esordire in Europa League.

  • VIKTORIA P.-ROMA (diretta Sky Sport 1 e Sky Calcio 1): cerca conforto nell’Europa più piccola la Roma di Luciano Spalletti. Giallorossi impegnati in Repubblica Ceca dove si vedrà una formazione schierata inizialmente con il 4-3-1-2. Spalletti rilancerà Alisson in porta e lancerà titolare Fazio al fianco di Manolas, permettendo a Vermaelen di recuperare in vista della Fiorentina. Juan Jesus e Bruno Peres saranno i due terzini, con Florenzi che tornerà a centrocampo insieme a Paredes e Nainggolan. Perotti si muoverà sulla trequarti, alle spalle di Dzeko e Iturbe, l’ex Verona verrà riproposto dal primo minuto dopo ben nove mesi. Squalificati Emerson e De Rossi, mancheranno anche gli infortunati Mario Rui e Ruediger.

VIKTORIA P. (4-4-2): Kozacik; Mateju, Hubnik, Hejda, Limberky; Kopic, Horava, Kace, Petrzela; Bakos, Duris.

ROMA (4-3-1-2): Alisson; Bruno Peres, Manolas, Fazio, Juan Jesus; Nainggolan, Paredes, Florenzi; Perotti; Dzeko, Iturbe.

  • Europa LeagueSASSUOLO-ATHLETIC BILBAO (diretta Sky Sport 3 e Sky Calcio 2): torna Defrel, assente contro la Juventus, e il francese è favorito nel ruolo di centravanti al posto di Matri. L’altro ballottaggio riguarda sempre il reparto offensivo, con Ricci in vantaggio su Ragusa. In difesa torneranno a vestire una maglia da titolare sia Cannavaro che Lirola. Out per infortunio Berardi, Missiroli e Gazzola. Ai box anche Sensi ma l’ex Cesena non è stato inserito da Di Francesco nella lista Uefa.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Biondini, Magnanelli, Duncan; Politano, Defrel, Ricci.

ATH. BILABO (4-2-3-1): Iago Herrerin; De Marcos, Laporte, Boveda, Balenziaga; Etxebarria, Benat; Munain, Raul Garcia, Williams; Aduriz.

  • INTER-HAPOEL BEER SHEVA (diretta Sky Sport 1 e Sky Calcio 1): De Boer prepara i debutti di Melo e Byabiany, unici due nerazzurri a non aver ancora giocato neanche un minuto in stagione. Entrambi potrebbero lasciare l’Inter e l’Italia a gennaio, si parla infatti di un possibile trasferimento in Cina allo Jiangsu. Il tecnico olandese non rischierà Perisic, fermato in settimana da un affaticamento e neanche convocato per il match con gli israeliani. Ansaldi è recuperato, l’argentino si è allenato col gruppo ma tornerà in formazione domenica in occasione del derby d’Italia contro la Juventus quando si rivedrà il 4-2-3-1, accantonato questa sera in favore del 4-3-3.

INTER (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Murillo, Nagatomo; Medel, Melo, Brozovic; Biabiany, Palacio, Eder.

HAPOEL B.S. (5-4-1): Goresh; Bitton, Miguel Vitor, Hoban, Tzedek, Turjman; Melikson, Radi, Hoban, Ogu, Nwakaeme; Lucio Maranhao.

  • PAOK SALONICCO-FIORENTINA (diretta Sky Sport 3 e Sky Calcio 2): Paulo Sousa ha convocato 22 giocatori per la trasferta in Grecia e potrebbe optare per un turnover contenuto. Il portoghese lancerà Bernardeschi e dovrà decidere se puntare su Milic o Olivera a sinistra e su Babacar o Kalinic come terminale offensivo, con i primi due favoriti per giocare dal primo minuto.

PAOK S. (4-2-3-1): Glykos; Matos, Tzavellas, Crespo, Leovac; Cimirot, Canas; Djalma, Biseswar, Rodrigues; Athanasiadis.

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; De Maio, G. Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Sanchez, Badelj, Milic; Borja Valero, Zarate; Babacar.

Booking.com