Coppe Europa League, le sfide delle italiane: Juventus, Napoli, Lazio e Fiorentina

Europa League, le sfide delle italiane: Juventus, Napoli, Lazio e Fiorentina

630

[ad id=”46202″]

Europa League, le sfide delle italiane, oggi dopo la due giorni di Champions torna di scena anche la seconda competizione europea con i sedicesimi di finale. Le squadre italiane impegnate nella competizione, ricordiamo, sono Juventus, Napoli, Lazio e Fiorentina.

Per la sfida, valida per l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League, contro il Trabzonspor, Juventus Stadium, ore 19:00, Antonio Conte punterà su una Juventus inedita. Spazio al consueto 3-5-2 con Caceres, Bonucci ed Ogbonna davanti a Buffon.  Sulle fasce agiranno Isla e Peluso mentre, i tre di centrocampo, saranno Marchisio, Pirlo e Pogba. In avanti, al fianco di Tevez, ci sarà Osvaldo.

Il miglior Napoli possibile. Rafa  Benitez, per la gara d’andata dei sedicesimi di finale di Europa League sul campo dello Swansea, fischio d’inizio ore 21:00, manderà in campo la formazione migliore. Spazio al 4-2-3-1 con Maggio, Britos, Albiol e Ghoulam, squalificato Fernandez,  davanti a Rafael,  Reina non ce l’ha fatta. Dzemaili ed Inler agiranno davanti alla difesa, visto che Behrami non è al meglio. In attacco, Higuain sarà al suo posto, supportato da Callejon, Hamsik e Mertens.

Sedicesimi d’andata di Europa League, Lazio  contro il Ludogorets, si gioca giovedì sera all’Olimpico di Roma, Edy Reja prova ad analizzare la sfida in conferenza stampa. “Siamo arrivati fin qui, ora bisogna onorare questo impegno e cercheremo di fare il massimo per passare turno. Affrontiamo una squadra con dei valori, cercheremo di mettere in campo una giusta miscellanea con forze fresche. La nostra volontà è quella di passare il turno”, ha dichiarato.

Il tecnico della Lazio ha visionato a lungo gli avversari bulgari per carpirne i segreti e affrontarli al meglio: “Li ho visti giocare, li ho studiati molto bene. Sono una squadra molto organizzata, corta, che gioca sugli ultimi 30 metri. Pulita e ordinata dal punto di vista tecnico. La storia recente dice che hanno buoni valori ma noi vogliamo eliminarli, abbiamo rispetto nei loro confronti ma se giocheremo da Lazio avremo anche i favori del pronostico e non ci saranno sorprese”.
Allo stadio saranno presenti solamente 5mila tifosi, in aperta contestazione con Claudio Lotito . Reja non vuole pensarci: “Noi pensiamo alla gara di domani, indipendentemente da quanti saranno allo stadio, certo l’attesa poteva essere migliore. Noi cercheremo di fare il massimo per vincere questa gara, nel doppio turno è importante vincere in casa e non prendere gol. L’ideale sarebbe vincere possibilmente 2-0. Questo è il nostro obiettivo. Turn-over? Non è pensabile che si giochi sempre con i soliti undici. Noi teniamo moltissimo a questa coppa”.

Esbjerg-Fiorentina di Europa League sarà l’occasione per rivedere in campo Mario Gomez dopo i 23 minuti giocati contro l’Inter. “Se vi mettete nella posizione giusta lo potrete vedere anche per tutta la partita”, scherza in conferenza stampa Vincenzo Montella, che poi spiega: “Mario non ha ancora i novanta minuti nelle gambe, vedremo per quanto tempo potremo impiegarlo”.

“Metteremo in campo la squadra che ha le migliori caratteristiche per provare a vincere – aggiunge il tecnico gigliato -. Abbiamo grande rispetto per l’Esbjerg, è una squadra ordinata, che somiglia al Grasshoppers, e ha avuto un cammino eccellente fino a questo punto. Noi sappiamo bene che la qualificazione andrà conquistata sul campo”.  La squadra viola è attesa a una reazione dopo la sconfitta interna contro l’Inter. “Abbiamo un gruppo che ha già dimostrato di sapersi riscuotere, le sconfitte non possono essere alibi, ma devono dare la motivazione a fare meglio. Le difficoltà esistono, ma noi stiamo disputando una splendida stagione”.

Europa League, le sfide delle italiane:

Ore 19:00  Esbjerg – Fiorentina
Arbitro: Sergei Karasev (RUS) – Stadio: Esbjerg Arena, Esbjerg (DEN)

Ore 19:00  Juventus – Trabzonspor
Arbitro: Aleksei Kulbakov (BLR) – Stadio: Juventus Stadium, Torino (ITA)

Ore 21:05  Lazio – Ludogorets
Arbitro: Felix Zwayer (GER) – Stadio: Stadio Olimpico, Roma (ITA)

[ad id=”46202″]

 

Ore 21:05  Swansea – Napoli
Arbitro: Ivan Bebek (CRO) – Stadio: Swansea Stadium, Swansea (WAL)

Booking.com