Coppe Europa League Europa League, tornado Inter: Tripletta di Kovacic e doppio Icardi

Europa League, tornado Inter: Tripletta di Kovacic e doppio Icardi

1465

Mateo KovacicEuropa League, tornado Inter: Tripletta di Kovacic e doppio Icardi. L’Inter si qualifica per la fase a gironi di Europa League, domani i sorteggi. Dopo il 3-0 dell’andata, i nerazzurri di Mazzarri travolgono gli islandesi dello Stjarnan per 6-0 davanti ai 40mila di San Siro e sotto gli occhi di Erick Thohir. Tripletta di Kovacic, due reti di Icardi e chiude Osvaldo. Euforico Walter Mazzarri.

Europa League, tornado Inter: Tripletta di Kovacic e doppio Icardi. Il grande protagonista della serata è senza dubbio Mateo Kovacic, autore di una tripletta, splendido soprattutto il secondo gol al 28′ e al 33′ del primo tempo e al 6′ della ripresa. Si aspettava tanto la prima rete del ventenne croto e ne ha fatto addirittura tre, portandosi il pallone a casa. In avvio di secondo tempo segna Osvaldo sull’assist di Nagatomo, poi arriva anche la doppietta di Mauro Icardi.

Europa League, tornado Inter: Tripletta di Kovacic e doppio Icardi. Intervistato da Mediaset Premium, l’allenatore dell’Inter Walter Mazzarri è soddisfatto dopo il 6-0 rifilato allo Stjarnan: “La partita è durata per certi versi fino al 2-0, poi è stata quasi un’amichevole. Sono contento anche dei ritmi tenuti da Osvaldo, dell’atteggiamento di Icardi che è pronto per domenica. Pure Hernanes è cresciuto”. Kovacic si è sbloccato? “E’ stato premiato – prosegue -. Questo ragazzo sta crescendo come speravamo, è diventato concreto e ora sta mettendo le sue doti al servizio della squadra”. Lavezzi arriverà? “Non parlo di mercato, parlo della partita. Con Lavezzi c’è un rapporto bellissimo, di stima reciproca. L’ho fatto crescere quando sono arrivato a Napoli, abbiamo vinto la Coppa Italia e fatto bene in Champions. Il giocatore non si discute”. 

Tutto si è rivelato ancora più facile del previsto per l’Inter, che fa sorridere gli oltre 45mila presenti a San Siro con una travolgente vittoria per 6-0 ai danni dello Stjarnan. Gara dominata dai nerazzurri in lungo e in largo, con Juan Pablo Carrizo mai operativo e con la piacevole scoperta di un Mateo Kovacic formato goleador: tre le reti firmate dal giovane croato, tutte di ottima fattura. Mauro Icardi entra al suo posto e mette il timbro su altre due marcature, ma prima è arrivato anche il primo gol nerazzurro di Pablo Daniel Osvaldo. Debutto convincente in casa, adesso testa al debutto in campionato col Torino.

Al termine della partita contro gli islandesi dello Stjarnan parla Mateo Kovacic, intervistato da Roberto Scarpini su Inter Channel. “Sono molto contento per i gol. Ho visto che posso tirare, che posso segnare e spero di continuare così”, comincia il numero 10 nerazzurro. “Voglio dedicare i gol ai tifosi, a tutta l’Inter e alla mia famiglia”. Parole anche per Osvaldo: “Mi trovo davvero bene con lui, è un giocatore molto tecnico. Il mio ruolo? Sono a disposizione del mister”.

Al termine della partita contro gli islandesi dello Stjarnan parla Mateo Kovacic, intervistato da Roberto Scarpini su Inter Channel. “Sono molto contento per i gol. Ho visto che posso tirare, che posso segnare e spero di continuare così”, comincia il numero 10 nerazzurro. “Voglio dedicare i gol ai tifosi, a tutta l’Inter e alla mia famiglia”. Parole anche per Osvaldo: “Mi trovo davvero bene con lui, è un giocatore molto tecnico. Il mio ruolo? Sono a disposizione del mister”.
Al termine della partita contro gli islandesi dello Stjarnan parla Mateo Kovacic, intervistato da Roberto Scarpini su Inter Channel. “Sono molto contento per i gol. Ho visto che posso tirare, che posso segnare e spero di continuare così”, comincia il numero 10 nerazzurro. “Voglio dedicare i gol ai tifosi, a tutta l’Inter e alla mia famiglia”. Parole anche per Osvaldo: “Mi trovo davvero bene con lui, è un giocatore molto tecnico. Il mio ruolo? Sono a disposizione del mister”.
Al termine della partita contro gli islandesi dello Stjarnan parla Mateo Kovacic, intervistato da Roberto Scarpini su Inter Channel. “Sono molto contento per i gol. Ho visto che posso tirare, che posso segnare e spero di continuare così”, comincia il numero 10 nerazzurro. “Voglio dedicare i gol ai tifosi, a tutta l’Inter e alla mia famiglia”. Parole anche per Osvaldo: “Mi trovo davvero bene con lui, è un giocatore molto tecnico. Il mio ruolo? Sono a disposizione del mister”.

INTER-STJARNAN 6-0. Marcatori: 28′ – 33′ – 51′ Kovacic – 47′ Osvaldo –  69′ – 80′ Icardi.

Inter (3-5-1-1): Carrizo – Andreolli – Ranocchia – Juan Jesus – D’Ambrosio – Hernanes (67′ Jonathan) – M’Vila – Obi (59′ Kuzmanovic) – Nagatomo – Kovacic (53′ Icardi) – Osvaldo. Allenatore: Walter Mazzarri.

Stjarnan (4-2-3-1): Jonsson – Vemmelund – Rauschenberg – Laxdal – Arnason – A. Johansson (64′ Rúnarsson) – Punyed – Bjorgvinsson – Toft – Finsen (63′ Aegisson) – Gunnarson (59′ G. Jóhannsson). Allenatore: Runar Sigmundsson.

Arbitro: Harald Lechner. Ammoniti: Rauschenberg (S) – Nagatomo (I).

Play-Off Europa League: Un Toro da rigore

Booking.com