Coppe Europa League: Totti guida la Roma con una tripletta, 7-1 al Kosice

Europa League: Totti guida la Roma con una tripletta, 7-1 al Kosice

419

Spalletti: «Ha anche fallito 4-5 occasioni, deve sfruttarle quasi tutte»


TottiLa Roma c’è e lo dimostra con un rocambolesco 7-1 con il quale liquida il Kosice e chiude la pratica della qualificazione ai gironi di Europa League. Il 3-3 dell’andata aveva creato qualche apprensione nell’ambiente giallorosso, ma Totti ha abbattuto la resistenza del Kosice con una tripletta. Il primo gol che ha aperto la goleada è arrivato dopo soli 45 secondi. Il capitano giallorosso ha poi raddoppiato e messo la qualificazione in cassaforte al quinto minuto. Gli sloveni sono crollati e hanno subito in pochi minuti anche i gol di Guberti e Cerci. A poco è servita la rete del 4-1 di Novak. La Roma ha ripreso subito a macinare gioco e ha segnato altri tre gol con Riise, Menez e ancora Totti, fissando il risultato sul 7-1. Domani alle 13 la Roma conoscerà le sue avversarie nei sorteggi di Europa League che si terranno a Montecarlo.

SPALLETTI  – Non può che essere soddisfatto Spalletti, in vista della sfida con la Juventus. Oltre al risultato positivo, c’è stato il debutto stagionale di Juan e il rientro di Vucinic: «Secondo me non è così, quando una squadra che ha delle potenzialità entra col piglio giusto riesce a dare subito l’impulso, poi trae dei vantaggi. È stato merito della Roma oggi mentre all’andata siamo entrati in campo in maniera diversa e poi ne subisci le conseguenze, come oggi, che dopo aver fatto 5 gol abbiamo abbassato il ritmo e abbiamo preso il gol. E’ sempre la volontà ad essere determinante. Stasera la squadra ha giocato al massimo in tutti i reparti e anche impegnandomi non riesco a trovare cose da correggere».
Totti continua a entusiasmare i tifosi: 11 gol in 5 partite, ma Spalletti vuole di più: «Gli sono capitate altre 4-5 situazioni dove non si è fatto trovare pronto. Deve sfruttare il 90 per cento delle occasioni che gli capitano».

Le Formazioni:

Roma (4-2-3-1): Artur; Motta, Cassetti (11′ st Juan), Mexes, Riise; De Rossi (1′ st Faty), Pizarro; Cerci, Menez (11′ st Vucinic), Guberti; Totti. (27 Julio Cesar, 22 Tonetto, 18 Esposito, 11 Taddei). All: Spalletti.

Kosice (4-2-3-1):
Schreng; Kiss (1′ st Matic), Basista, Kaminsky (1′ st Skutka), Smrek; Dobias, Cicman; Viazanko (15′ st Serecin), Milinkovic, Juhar; Novak (25 Brudnak, 15 Toth, 17 Janic, 40 Adriano). All: Kozak. Arbitro: Dereli (Tur)

Marcatori: nel pt 1′ e 5′ Totti, 7′ Guberti, 17′ Cerci, 18′ Menez, 38′ Novak; nel st 25′ Riise, 42′ Totti. Angoli: 6-3 per la Roma Recupero: 1′ e 2′ Ammoniti: nessuno.

Note: Spettatori: 16.145 per un incasso di 209.740 euro

Fonte: Tutto Sport
Booking.com