Coppe Europa League: Tris della Fiorentina, ritorno è solo una formalità

Europa League: Tris della Fiorentina, ritorno è solo una formalità

598

[ad id=”46202″]

Europa League: Tris della Fiorentina, ritorno è solo una formalità. La Fiorentina, grazie ad uno splendido primo tempo, batte 3-1 l’Esbjerg e ipoteca la qualificazione agli ottavi di finale. A segno Matri, Ilicic ed Aquilani. La gara di ritorno sarà una formalità.

Nel primo tempo, inizio subito scoppiettante: tre goals nel giro di quindici minuti. Prima segna la Fiorentina con Matri, poi pareggio immediato dei danesi con Pušić , al 15′ arriva il nuovo vantaggio viola con Iličić. L a difesa danese concede tantissimo alla squadra di Montella che sfiora più volte il terzo goal con Matri e Borja Valero. Poco dopo la mezz’ora padroni di casa vicino al pari con Knudsen. Al 36′ arriva il goal del 3-1: Drobo-Ampem atterra Matos ed Aquilani dal dischetto batte Dúbravka.

Nella ripresa, l’ Esbjerg si butta generosamente in avanti alla ricerca del goal che riapra la partita, ma è bravo Neto, al 60′, a superarsi su Knudsen. La Fiorentina, però, non si rilassa e va avanti alla ricerca del poker che sfiora al 66′ con Pasqual: bravo Dúbravka. Nel finale la Fiorentina controlla la gara ed ipoteca il biglietto verso gli ottavi.

Europa League: Tris Fiorentina,  Vincenzo Montella, allenatore ha parlato ai microfoni di SkySport dopo la vittoria contro l’ Esbjerg per 3-1: “Questa squadra non ha mai tradito dopo una sconfitta, è entrata in campo con la giusta umiltà, rispettando l’avversario. Abbiamo fatto una buona gara soprattutto nel primo tempo e potevamo fare qualche gol in più. Quando giochi per fare gol talvolta ti esponi anche, sono felice per questa vittoria. Aquilani mi è piaciuto più di altre volte in quel ruolo, con più raziocinio, soprattutto in fase di non possesso, Aquilani sta crescendo. Cerchiamo di accontentarci ed essere consapevoli di quelli che stanno facendo i ragazzi. Risparmiare energie? Prima di questa gara non ci pensavo, vanno sempre conquistate e vinte le partite, poi alla Juve ci penseremo, sarebbe una partita affascinante”.

[ad id=”46202″]

CLICCA QUI PER IL COMMENTO DELLA PARTITA JUVENTUS-TRABZONSPOR

[ad id=”46202″]

Booking.com