Calcio Italiano Ferrara, la Juve e quella spintarella in più

Ferrara, la Juve e quella spintarella in più

338

Con la Roma la Signora cerca conferme dopo la vittoria sul Chievo.

 

Ciro FerraraQuella spintarella in più che cerca mister Ferrara potrebbe trovarla a Roma. Il tecnico di questa Juventus rifondata in conferenza stampa incoraggia con cautela. La Roma, l’avversaria della seconda giornata, non può che prendersi con le dovute accortezze. ”Una grande spinta, anche se siamo solo alle prime giornate”. I dubbi, recuperato Diego e Felipe Melo, riguardano l’attacco anche se sembra chiaro che Del Piero e Iaquinta sono in ballottaggio. ”La Roma può competere per lo scudetto, vincerà chi è più continuo e tutti siamo accomunati da un obiettivo: sottrarre lo scudetto all’Inter”.

“Siamo coscienti della forza che abbiamo – ha continuato – ma sarà il campo a dare le risposte. Ci aspettiamo una bella partita in uno stadio importante contro una squadra che è in condizione e che segna tantissimo. Non sarà semplice, io ho il massimo rispetto per Spalletti e per la Roma. Amico o nemico di Mourinho? Preferisco essere Ferrara e pensare alla mia squadra. Il derby? Lo guarderò,  ma mi interessa solo Roma-Juventus”.

Scampato il pericolo a centrocampo, l’allenatore ha rassicurato sulle condizioni del numero 28: “Diego in settimana si è  fermato solo per un riposo precauzionale Felipe viene da un periodo in cui ha giocato tantissimo e abbiamo cercato di fargli recuperare la condizione ottimale. Da un punto di vista caratteriale non ha avuto nessuna difficoltà a inserirsi nell’ambiente, essendo molto aperto e disponibile. Ovvio che, essendo agli inizi, deve ancora integrarsi perfettamente nel nostro gioco, ma è un punto di riferimento importante in quella posizione. Dite che in precampionato ha perso qualche palla in zone delicate? E’ vero, ma è un ragazzo intelligente e lui per primo ha capito che in alcuni momenti è meglio non rischiare”.

“Ho quattro attaccanti di alto livello e dovro’ fare delle scelte, ma per ora non ho ancora deciso”, ha replicato Ferrara. Ma il mercato potrebbe riservare ancora sorprese per i bianconeri: “Non so se il Lione abbia complicato la trattativa per Grosso – ha risposto – bisogna chiedere ad Alessio Secco. Non so se esiste una trattativa. Se mi piacerebbe averlo? Domani c’è Roma-Juventus. Non credo sia il momento di parlare di chi è altrove”.


Fonte: Sport Alice

Booking.com