Coppe Fiorentina, aspettando Gila

Fiorentina, aspettando Gila

401

Prandelli teme che sia stanco

 

PrandelliGila si o Gila no? E’ questo il dubbio che affligge Cesare Prandelli. Il tecnico viola teme che l’attaccante possa essere stanco dopo le tante partite consecutive disputate, ma “Conoscendo bene Gilardino – dice Prandelli – non dirà mai di essere stanco“. Pronto e scalpitante c’è poi Stephan Jovetic, che con Mutu ha fatto benissimo contro la Juve. Per Prandelli molta varietà: probabile però che alla fine si affidi all’esperienza di Gila.

Fiorentina che dovrebbe mandare in panchina anche Cristiano Zanetti a differenza della gara contro la Juventus, al suo posto Donadel. Santana dovrebbe poi prendere il posto di Marchionni, alto a destra.

Gli ungheresi si presentano con una vecchia conoscenza del campionato italiano, il portiere Poleksic, ex Lecce. Ma il punto di forza è al punta Rudolf, che dovrebbe partire dalla panchina per via di un’infezione virale che l’ha colpito negli utlimi giorni. La società ha persino istutuito un premio in denaro (4mila euro), per chi segnasse il primo gol in Champions League, competizione che gli ungheresi affrontano per la prima volta nella loro storia.

Ecco le probabili formazioni.
Fiorentina: Frey, Comotto, Gamberini, Dainelli, Gobbi, Donadel, Montolivo, Santana, Mutu, Vargas, Gilardino. A disposizione: Avramov, Natali, Pasqual, De Silvestri, Zanetti, Jorgensen, Jovetic. All.: Prandelli

Debrecen: Poleksic, Bodnar, Komlosi, Meszaros, Fodor, Czvitkovics, Kiss, Varga, Szakal, Leandro, Coulibaly. A disposizione: Pantic, Bernath, Ramos, Dombi, Laczko, Rudolf, Olah. All.: Feczesin


Fonte: Sport Mediaset

Booking.com