Calcio Italiano Folle Roma, recupera due gol a Cagliari

Folle Roma, recupera due gol a Cagliari

405

Cagliari avanti con Matri nel primo tempo e Acquafresca in avvio di secondo ma la Roma strappa il pareggio con Totti e Perrotta. Proteste dei padroni di casa sul secondo gol giallorosso

 

TottiParlare di una bella Roma è davvero difficile. Irriconoscibile nel primo tempo, orgogliosa almeno nel secondo. Il volto triste e rassegnato di Spalletti l’immagine più vera dell’incontro. Giallorossi inesistenti, disordinati, distratti, a tratti inguardabili. Cagliari voglioso ma meno veloce e attento del solito.

Primo tempo che vede la Roma in avanti e il Cagliari in attesa paziente. Ci prova Vucinic a colpire e ci prova Taddei a costruire. Possesso palla Roma e vantaggio Cagliari. Alla mezzora Conti recupera un pallone a centrocampo, Biondini crossa in mezzo e Matri di testa segna. Chiare le responsabilità della difesa e del portiere romanista. Matri dolorante che era già pronto a lasciare il posto ad Acquafresca. Roma colpita forse nel momento migliore. Sardi bravi nell’approfittare della disattenzione difensiva di Mexes e Panucci. Primo tempo che si chiude con la Roma sotto di un gol.

Seconda parte di gioco che comincia senza grandi novità. Roma in avanti e Cagliari più lucido in copertura e ripartenza. Passano dieci minuti e Acquafresca colpisce. Anche in questo caso incredibile lo svarione difensivo giallorosso. Fa quello che vuole il Cagliari in area, palla di Agostini al centro, liscia Cassetti e Acquafresca mette dentro con estrema facilità. Due a zero e Roma allo sbando.

Ma proprio nel momento più difficile il capitano mette il suo zampino. Passano cinque minuti e Totti entra in area cagliaritana e mette dentro il pallone del due a uno. Partita riaperta. Dentro Montella e Perrotta. E proprio Perrotta incredibilmente agguanta il pareggio con un bel tiro che si infila alle spalle di Marchetti. Pareggio Roma e Cagliari furioso con l’arbitro e il capitano romanista, colpevoli di non aver interrotto il gioco per un giocatore cagliaritano a terra. Si sfiora lo scontro fisico tra Totti e Conti. La Roma recupera i due gol di scarto e a quindici dalla fine si lancia in avanti per il sorpasso. Il Cagliari però non perde i nervi e controlla. All’ottantesimo la Roma decide finalmente di pressare gli avversari e la squadra di Allegri va in crisi. Passano i minuti e la partita non si sblocca. Pareggio giusto tra due squadre colpevoli di troppe disattenzioni soprattutto in difesa!


Fonte: Andrea Prete / Eurosport

Booking.com