Calcio Italiano Galliani: “Ancelotti resta soltanto se arriva terzo”

Galliani: “Ancelotti resta soltanto se arriva terzo”

421

Annuncio dell’amministratore delegato del Milan prima della partenza per il Qatar dove domani i rossoneri giocheranno un’amichevole: “E Kakà non si muove: è incedibile”

 

Galliani“Carlo Ancelotti resta se arriva terzo”. La conferma è di Adriano Galliani in partenza per il Qatar dove domani, alle 19, i rossoneri saranno impegnato in un’amichevole. L’amministratore delegato del Milan è uscito allo scoperto sul futuro del tecnico, che sarà ancora rossonero solo in caso di conquista di un posto in Champions League senza però passare dai preliminari. Chi invece rimarrà certamente è Kakà. Niente Real Madrid. “Ricardo non è in vendita”.

CHIAREZZA – “Su Ancelotti leggo sempre cose diverse, eppure io credo di parlare in maniera chiarissima – aggiunge Galliani -. Come domenica: anche i media spagnoli hanno capito che parlavo solo ed esclusivamente della mia amicizia con Florentino Perez, invece in Italia leggo che cediamo Kakà al Real Madrid. Delle due l’una, o io ho perso la mia capacità di comunicazione o qualcuno non sa ascoltare”. Anche per le indiscrezioni sul possibile cambio di proprietà in casa Milan, Galliani esclude questa ipotesi. “Ci sono opinioni di illustri editorialisti come Vittorio Feltri, ma non corrispondono all’opinione del presidente Berlusconi. Non è che un articolo di giornale determina operazioni del genere, un articolo di giornale è semplicemente un articolo di giornale”.
ATTESA – Perentorio, quindi, il numero due rossonero dopo la dèbacle di Genova con la Sampdoria. Galliani ne ha approfittato per ricordare che il Milan “sta sempre lavorando con i Los Angeles Galaxy” e che “l’accordo per avere Beckham non è stato ancora raggiunto”. Mancherebbero, insomma, alcuni dettagli. Galliani ha parlato anche della situazione di alcuni illustri infortunati in casa rossonera, a cominciare da Kakà e Ronaldinho, che si sono imbarcati comunque con il resto della comitiva. “Speriamo di averli contro l’Atalanta”, mentre arrivano brutte notizie da Kaladze che” quasi certamente oggi viene operato e per lui la stagione è finita”. Per fortuna che Nesta sta meglio: “Speriamo possa rientrare, magari nel giro di un mese, speriamo, vediamo, in ogni caso non sono né un medico, né un tuttologo”.
Fonte: Gazzetta dello Sport
Booking.com