Calcio Italiano Galliani: Spalletti mi piace, ma Ancelotti resta

Galliani: Spalletti mi piace, ma Ancelotti resta

442

L’ad del Milan: «Il tecnico della Roma? Confermo pubblicamente che è un allenatore che mi piace moltissimo, ma Carlo Ancelotti resterà sulla panchina del Milan»

 

Galliani«Prenderebbe Spalletti? Confermo pubblicamente che è un allenatore che mi piace moltissimo, ma Carlo Ancelotti resterà sulla panchina del Milan, non c’è nessun problema. Spalletti è uno degli allenatori che mi piace, perchè fa giocare bene le sue squadre». L’amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, ai microfoni di Sky Sport, subito dopo la conclusione del match vinto di rossoneri sul campo del Catania ribadisce che Ancelotti non si muoverà dalla panchina del club rossonero. «Il Milan – spiega Galliani – cerca di andare avanti con il gioco. Grazie al gioco abbiamo fatto otto finali di Champions League, perchè il Milan cerca sempre il gioco. A volte manchiamo di continuità, ma giochiamo bene al calcio»

Sulle contestazioni che stanno coinvolgendo diverse squadre Galliani aggiunge: «Un anno può girare male, a noi è successo lo scorso anno. Abbiamo tenuto il nostro allenatore, siamo andati avanti e adesso siamo secondi». Guardiola e Messi: «Non è un problema di Messi o di Guardiola, vanno bene anche Kakà, Seedorf e Inzaghi. Ma, adesso, è troppo lungo il ragionamento». Abramovich è a Taormina: va a trovarlo? «Ci sono andato a luglio dell’anno scorso, quando il Milan ha tenuto Kakà – risponde Galliani -. Questa sera non è previsto nessun appuntamento. Sarò a Milano».


Fonte: Corriere dello Sport

Booking.com