Calcio Italiano Giudice Sportivo, stangata al Milan: 3 giornate a Balotelli e Curva chiusa

Giudice Sportivo, stangata al Milan: 3 giornate a Balotelli e Curva chiusa

392

Dopo la beffa, anche il danno. La squalifica di Mario Balotelli era nell’aria e puntualmente è arrivata. Mano pesante del Giudice Sportivo per Supermario, espulso a fine a partita con Napoli  dall’arbitro Banti. Il lupo perde il pelo e non vizio e Balotelli ci è nuovamente cascato e si è beccato  tre giornate e salterà il big match con  la Juventus.

Queste sono le decisioni Giudice sportivo Tosel: dopo la 4^ giornata del campionato di Serie A.

CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA
BALOTELLI BARWUAH Mario (Milan): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara (una giornata); 
per avere, all’atto dell’espulsione, rivolto all’Arbitro espressioni ingiuriose ed intimidatorie (due giornate); infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale. 
NATALI Cesare (Bologna): per avere, nel corso dell’intervallo, al rientro negli spogliatoi, rivolto reiteratamente agli Ufficiali di gara espressioni ingiuriose con atteggiamento intimidatorio e proferendo un’espressione blasfema; infrazione rilevata anche da un collaboratore della Procura federale. 
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
GONCALVES DIAS Andre’ (Lazio): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete. 
CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
CASSANI Mattia (Parma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).KONE Gkergki Panagiotis (Bologna): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

SANZIONI ALLE SOCIETA':

Obbligo di disputare una gara con il settore dello stadio denominato “secondo anello blu” privo di spettatori: alla Soc. MILAN per avere alcuni suoi sostenitori, collocati in un settore dello stadio denominato “secondo anello blu”, in tre circostanze (prima dell’inizio della gara, all’ingresso delle squadre in campo ed al 19° del secondo tempo) indirizzato ai sostenitori della squadra avversaria un coro insultante, espressivo di discriminazione per origine territoriale (artt. 11, numeri 1 e 3 e 18, comma 1 lettera e) CGS); infrazione rilevata dai collaboratori della Procura federale. 
Ammenda di € 13.000,00 : alla Soc. LAZIO.
Ammenda di € 10.000,00 : alla Soc. ROMA.
Ammenda di € 4.000,00 : alla Soc. NAPOLI.
Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. BOLOGNA.

Booking.com