Calcio Italiano Goleada al Franchi, Fiorentina-Verona 4-3: Sfida spettacolare ed emozionante

Goleada al Franchi, Fiorentina-Verona 4-3: Sfida spettacolare ed emozionante

Nel primo posticipo della 14^ giornata di Serie A, sotto gli occhi di Gabriel Omar Batistuta e del C.T. della Nazionale Italiana Cesare Prandelli presenti in tribuna al Franchi, la Fiorentina di Vincenzo Montella batte di misura l’Hellas Verona con il punteggio di 4-3 al termine di una partita spettacolare ed emozionante della stagione. Viola in vantaggio già al 5’ con Borja Valero che, si accentra da destra, e di sinistro da fuori area fulmina sul primo palo Rafael. L’Hellas Verona non ci sta e pareggia il minuto seguente grazie all’ex Romulo, bravo a ribadire in rete una conclusione di Itrube respinta da Neto. La squadra di Andrea Mandorlini al 13’ passa addirittura in vantaggio con una prodezza di Iturbe che dai 25 metri prenda la mira e calcia con il sinistro una bomba di rara potenza che piega le mani al portiere brasiliano della Fiorentina. Borja Valero però si mette in proprio, salta due diretti avversari e pareggia i conti al 14’ che viene deviato in maniera decisiva da Maietta che spiazza Rafael. Prima della fine del tempo, al 43’, la Fiorentina ripassa in vantaggio con un diagonale di Vargas che con il sinistro trova l’angolo lontano battendo un Rafael non esente da colpe, anche se, a onor di cronaca, il portiere brasiliano del Verona a più riprese ha salvato la propria porta con interventi da urlo. Al 54’ si iscrive nel tabellino dei marcatori il capocannoniere della Serie A Pepito Rossi, che trasforma un rigore concesso per fallo di mano di Jankovic, espulso nell’occasione, spiazzando Rafael. Gli scaligeri però lottano, e nonostante l’inferiorità numerica accorciano le distanze con Jorginho al 72’, che dal limite dell’area punisce destro con un destro chirurgico che si infila nell’angolino alla sinistra di Neto, trovando il gol del definitivo 4-3.

FIORENTINA – HELLAS VERONA:  4 – 3          

MARCATORI: 5’ e  14’ Borja Valero –  6’ Romulo – 13’ Iturbe –  43’ Vargas –  54’ rigore Rossi – 72’ Jorginho.

FIORENTINA (3-5-2):  Neto – Tomovic – Gonzalo Rodriguez – Savic – Cuadrado – Vecino (46’ Mati Fernandez) – Ambrosini – Borja Valero – Vargas – Joaquin (74’ Matos) – Rossi (89’ Ilicic). 

In panchina:   Munua – Alonso – Roncaglia – Compper – Bakic – Rebic – Pizarro – Wolski – Ruben Oliveira.

Allenatore:  Vincenzo Montella.

HELLAS VERONA (4-3-3): Rafael – Cacciatore (77’ Martinho) – Gonzalez – Maietta – Agostini (86’ Cacia) – Romulo – Jorginho – Hallfredsson (65’ Cirigliano) – Jankovic – Toni – Iturbe.

In panchina:   Mihaylov – Albertazzi – Donati – Longo – Moras – Gomez Taleb – Marques – Sala – Donadel.

Allenatore: Andrea Mandorlini.

ARBITRO: Doveri

AMMONITI:  16’ Jankovic – 31’ Ambrosini –  41’ Romulo –  49’ Matias Fernandez – 76’ Cacciatore.

ESPULSI:  53’ Jankovic.

CLICCA QUI PER I RISULTATI E CLASSIFICA DELLA SERIE A

Booking.com