Calcio Italiano Goleada in Serie A: Inter, Roma e Fiorentina al passo di Juve...

Goleada in Serie A: Inter, Roma e Fiorentina al passo di Juve e Napoli

Vincono bene le tre big nelle gare della serata della seconda giornata di serie A. L’Inter e la Fiorentina si confermano a punteggio pieno con Roma, Juve e Napoli grazie ai comodi successi contro Catania e Genoa.
 Il Milan ottiene i primi 3 punti in casa contro il Cagliari. Esultano anche Atalanta, Livorno e Udinese.
Atalanta-Torino 2-0
 Il Toro resiste alla spinta iniziale della Dea e a fine primo tempo sfiora il vantaggio colpendo la traversa con Darmian. I nerazzurri però si scatenano nella ripresa, con le reti prima di Stendardo, e poi di Lucchini. Espulso Ventura.
Bologna-Sampdoria 2-2
 Il Bologna fa inizialmente la partita ma viene penalizzato dalla papera di Curci, che non trattiene un tiro di Gabbiadini e viene giustiziato da Eder. I felsinei reagiscono e pareggiano con l’idolo Moscardelli, e al 64′ si portano avanti con un gran gol in acrobazia di Kone. Il vantaggio rossoblu dura appena sette minuti, Gabbiadini trova il 2-2 su punizione. Ancora in difficoltà Curci nell’occasione.
 Catania-Inter 0-3
 Un ancora sorprendente Jonathan protagonista nel primo tempo: il brasiliano dopo una lunga discesa salta Monzon e serve a Palacio una palla facile facile da depositare in porta. La Beneamata rischia di subire il pari da Tachtsidis ma nella ripresa raddoppia con Nagatomo, che servito da Palacio segna il suo secondo gol in due giornate di campionato. Catania irriconoscibile, in grande difficoltà, nell’Inter brilla Alvarez: a dieci minuti dal termine l’argentino corona la sua splendida prestazione con una rete in contropiede.
 Genoa-Fiorentina 2-5
 Fiorentina straripante nel primo tempo. Aquilani al 10′, smarcatissimo, segna indisturbato l’1-0. Quattro minuti dopo Rossi raddoppia grazie a una papera di Perin, che non trattiene un tiro tutt’altro che imparabile di Pepito. Il Grifone cerca di reagire con Gilardino, ma Neto nega due volte il gol al biellese. Nel finale di tempo Gomez segna la sua prima marcatura in serie A, su assist di Pasqual.
 Botta e risposta ad inizio ripresa, Gilardino illude i rossoblu con un bel destro al volo in diagonale, appena un minuto dopo Rossi mette il 4-1 dopo una bella combinazione con Gomez. I liguri non si arrendono e al 60′ riducono le distanze su penalty con Lodi. Ancora Gomez, su rigore, segna la rete numero 5 per la Viola.
 Milan-Cagliari 3-1
 Un discreto Milan mette sotto i sardi in mezz’ora, concretizzando con Robinho (assist di Balotelli) e Mexes (ribattuta in rete su tiro di SuperMario), il netto dominio in campo. Subito dopo la rete del francese gli ospiti però reagiscono e trovano il 2-1 con un gran destro di Sau che tiene vivo il Cagliari.
 Il Cagliari preme ad inizio ripresa, ma il Diavolo colpisce spietatamente con Balotelli, che ribadisce in rete con un forte tiro la corta respinta della difesa isolana su un cross dalla destra. Matri accolto con un boato al suo esordio.
Sassuolo-Livorno 1-4
 Il Livorno passa nel primo tempo con una magia di Greco su punizione, che illumina un match fino a quel momento privo di spunti. Ripresa più animata: al 66′ Zaza, lasciato solo in area, pareggia con facilità disarmante. Ma solo due minuti dopo gli amaranto rimettono la testa avanti con Emeghara che beneficia di un erroraccio di Rosati, che si fa beffare dal tiro-cross del nigeriano. Paulinho dà il colpo di grazia finalizzando una bella azione personale, poi Emeghara segna il poker.
 Udinese-Parma 3-1
 Primo tempo frizzante, l’Udinese segna l’1-0 con Badu, poi Amauri e Di Natale colpiscono un legno a testa. Nella ripresa il Parma non riesce a scuotersi, e dopo una palla gol sciupata da Di Natale Heurtaux segna il 2-0 grazie a un rimpallo. Cassano riapre la partita a 8 minuti dalla fine, ma Muriel chiude poco dopo su penalty contestato dai ducali.
I RISULTATI DELLA 2^ GIORNATA
 Atalanta-Torino 2-0
58′ Stendardo (A), 82′ Lucchini (A)
Bologna-Sampdoria 2-2
25′ Eder (S), 41′ Moscardelli (B), 64′ Kone (B), 71′ Gabbiadini
Catania-Inter 0-3
19′ Palacio (I), 56′ Nagatomo (I), 80′ Alvarez (I)
Genoa-Fiorentina 2-5
12′ Aquilani (F), 15′ Rossi (F), 42′ Gomez (F), 55′ Gilardino (G), 56′ Rossi (F), 61′ Lodi (G), 93′ Gomez (F)
Milan-Cagliari 3-1
9′ Robinho (M), 30′ Mexes (M), 33′ Sau (C), 62′ Balotelli (M)
Sassuolo-Livorno 1-4
44′ Greco (L), 66′ Zaza (S), 70′ Emeghara (L), 75′ Paulinho (L), 86′ Emeghara (L)
Udinese-Parma 3-1
13′ Badu (U), 72′ Heurtaux (U), 84′ Cassano (P), 88′ rig. Muriel (U)
Booking.com