Calcio Italiano Serie A Napoli,”Sporco interista, vattene”: I tifosi insultano Lorenzo Insigne

Napoli,”Sporco interista, vattene”: I tifosi insultano Lorenzo Insigne

1879

Lorenzo InsigneNapoli,”Sporco interista, vattene”: I tifosi insultano Lorenzo Insigne. Gli attriti con i tifosi si fanno sempre più forti. Lorenzo Insigne ha incassato silenzioso gli insulti dei sostenitori azzurri, accorsi in aeroporto per salutare la squadra che si accingeva a partire per Bilbao.

Napoli,”Sporco interista, vattene”: I tifosi insultano Lorenzo Insigne. Continuano le contestazioni dirette a Lorenzo Insigne dopo la pioggia di fischi che lo ha raggiunto alla sua uscita dal campo, nell’andata del preliminare di Champions League, al San Paolo. Alla partenza per Bilbao, dove la squadra di Rafael Benitez affronterà l’Athletic allo Stadio San Mamés nella gara di ritorno dei play-off di Champions League, l’attaccante del Napoli è stato oggetto degli insulti di un corpulento ultras: “Sporco interista! Se non vuoi restare a Napoli, vattene!”, gli ha urlato contro a Capodichino.

Continuano le contestazioni dirette a Lorenzo Insigne dopo la pioggia di fischi che lo ha raggiunto alla sua uscita dal campo, nell’andata del preliminare di Champions League, al San Paolo.
 Insigne, molto risentito ha abbassato il cappellino sugli occhi e ha tirato dritto trascinando il suo trolley. Diverso il trattamento per tutti gli altri azzurri: in particolare il tecnico Rafa Benitez  e Gonzalo Higuain hanno ricevuto scrosci di applausi.

Rumors di mercato dicono che per liberare Lorenzo Insigne dalla morsa dei tifosi azzurri ci vuole l’intervento del suo ex allenatore, Walter Mazzarri, tecnico dell’Inter.  I presupposti ci sarebbero, anche se i tempi sembrerebbero troppo ridotti per definire una trattativa di tale portata, che vede coinvolta anche la cessione di Fredy Guarin. Lo stesso procuratore di Insigne, Antonio Ottaiano, ha dichiarato che a parte l’interesse di Walter Mazzarri, non c’é niente di concreto per far partire il giovane, diventato ormai il bersaglio dei propri tifosi, più che di mercato. Che sia questione di strategia? Certamente l’esito del match di questa sera potrebbe fare la differenza.

Booking.com