Calcio Italiano Serie A Icardi presenta il suo libro: «Quando smetterò ne scriverò un altro…»

Icardi presenta il suo libro: «Quando smetterò ne scriverò un altro…»

378

Mauro IcardiA margine della presentazione del suo libro, “Sempre avanti – La mia storia segreta“, che si è tenuta in Galleria Vittorio Emanuele II, il capitano dei nerazzurri Mauro Icardi ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti presenti: “Nel libro racconto un po’ di aneddoti dell’infanzia e alcuni momenti passati che riguardano la mia vita. Tanti non conoscono il Mauro Icardi fuori dal campo, volevamo raccontare di come sono arrivato fin qua. ‘Sempre avanti’ è una frase che diceva mio papà, ha fatto tanti sacrifici per la famiglia insieme a mia madre e mi ha sempre detto di guardare avanti. Mi è stato parecchio vicino nel percorso che ho affrontato ed era giusto fargli questa dedica nel titolo“.

Ricordi d’infanzia? Tanti, tanti amici. Mio padre è tornato in Argentina e mi sento spesso con chi è rimasto lì. Sono arrivato in Italia dal Barcellona e sono contento della mia scelta perché grazie al calcio italiano sono diventato quello che sono. Rinnovo? Io e Wanda siamo felici, è una moglie straordinaria e lo è anche come manager. La famiglia è molto importante per tutti e spero che anche il calcio possa continuare a darmi molto. Prossimo capitolo? Quando appenderò le scarpe al chiodo scriverò un altro libro sperando di raccontare di vittorie e gioie con la maglia nerazzurra“.

Dalla biografia al presente, per parlare ovviamente di Inter: “Come squadra dobbiamo lavorare e giocare contro tutte le squadre come abbiamo fatto contro la Juventus, a maggio vedremo dove saremo. Dobbiamo fare meglio in alcuni momenti della partita, lottando da squadra. Abbiamo una grande rosa e abbiamo lavorato bene durante la sosta. Poco a poco torneranno anche i nazionali, contro il Cagliari dobbiamo fare una grande prestazione. Top player? Io penso solo a fare il mio lavoro, come attaccante devo fare gol. La società mi ha fatto sentire importante, sono il capitano e sono contento. Voglio ripagare la fiducia della società“.

www.inter.it

 

Booking.com