Calcio Italiano Il Napoli batte 2-0 il Villareal

Il Napoli batte 2-0 il Villareal

403

LavezziTorna a farsi notare il Napoli in Champions, che con un colpo solo cancella le polemiche per la sconfitta a Verona col Chievo, e il pareggio di 0-0 con la Fiorentina battendo nel complesso nettamente 2-0 il Villarreal al San Paolo.

Il capoluogo partenopeo riassapora l’Europa che conta a 21 anni di distanza dalla Coppa di Campioni del 1990, e lo fa ricevendo Giuseppe Rossi e compagni,  non ci sono sorprese nell’undici iniziale, c’è anche Lavezzi, il grande assente è Maggio, in fascia Dossena e Zuniga.

Il primo gol è del “Pocho”, arriva presto, la difesa spagnola dimentica Hamsik, gelido davanti a Diego Lopez, 1-0 al 14′, nemmeno un minuto e il confuso Gonzalo stende Lavezzi,  rigore, che il “Matador” trasforma spiazzando il portiere.

Tutto in discesa, se non fosse che lo stesso Cavani di fatto mette in porta con un retropassaggio scellerato verso De Sanctis Nilmar, che si divora il 2-1, il Villarreal cambia volto, dentro Camunas proprio per Gonzalo, 3-4 3 e pressione che aumenta, senza costrutto, però.

Il secondo tempo invece è quasi tutta del Villareale, occasioni per un Rossi cresciutissimo alla distanza e per De Guzman e Camunas, solo nel finale i padroni di casa ritrovano verve, con gli innesti anche di Pandev, Mascara e Santana al posto dei tre “tenori”, finisce comunque 2-0, anche perchè al “Sottomarino Giallo” viene negato un rigore solare, si fa male però Cavani. Finisce cosi il match con i partenopi al secondo posto in classifica.

 

 

Booking.com