Calcio Mercato Il prolungamento di Vucinic sembra cosa fatta.

Il prolungamento di Vucinic sembra cosa fatta.

563

Il montenegrino otterrà il massimo (2,5 milioni) consentito dal tetto salariale.

 

vucinicSe per quanto riguarda Aquilani la trattativa-rinnovo sembra tutt’altro che in discesa, in senso opposto va quella relativa al rinnovo di Mirko Vucinic. L’attaccante montenegrino che, dopo un avvio stentato, sta facendo parecchio bene e, dopo i 14 goal realizzati dall’inizio della stagione, sembra essersi meritato il rinnovo.

Attualmente, il contratto del numero 9 romanista scade nel giugno del 2011 e, al fine di evitare ulteriori casi Cassano-Chivu-Mancini, la dirigenza giallorossa è già al lavoro per prolunbare l’accordo. La richiesta di Vucinic (e del suo agente Lucci) è quella di ottenere un contratto alla Mexes, vale a dire che vada a toccare il tetto salariale (2,5 milioni) più i bonus.

Come si legge oggi sul Corriere dello Sport, Rosella Sensi avrebbe dato il suo ok per chiudere su tali basi l’accordo con l’attaccante e firmare così il prolungamento fino al 2013 al fine di bruciare sul tempo il Real Madrid che potrebbe puntare a lui per il dopo Van Nistelrooy, dati i problemi venuti fuori con Klaas Jan Huntelaar, escluso dalla lista Champions per problemi burocratici (le “merengues”, potendo inserire uno solo dei nuovi acquisti, hanno preferito far spazio a Diarra).


Fonte: Goal.com

Booking.com