Coppe Europa League Inter, crocevia per l’Europa: vincere per evitare l’eliminazione

Inter, crocevia per l’Europa: vincere per evitare l’eliminazione

Stefano PioliDopo il battesimo del fuoco nel Derby della Madonnina, Stefano Pioli sarà atteso da un’altra sfida tutt’altro che semplice in occasione della sua seconda apparizione sulla panchina dell’Inter.

Per i Nerazzurri, infatti, la trasferta di Europa League sul campo dell’Hapoel Beer-Sheva sarà una sfida da dentro o fuori: per sperare di accedere agli ottavi di finale del torneo dal Gruppo K bisognerà vincere sul campo dell’Hapoel Beer-Sheva, per poi giocarsi il tutto per tutto contro lo Sparta Praga all’ultima giornata.

Sulla carta un’impesa non impossibile – vista la differenza di valori tra le due squadre – ma gli israeliani si imposero a sorpresa a San Siro alla prima giornata e in quelle successive l’Inter ha raccolto solo tre punti. Un bottino che Pioli si augura di rimpolpare.

“Domani dovremo dare il massimo, anche se non sarà facile – ha sottolineato il tecnico emiliano –. I nostri avversari stanno facendo molto bene in campionato, ci aspetterà una partita tosta. Il nostro obiettivo è fare bene, anche se il tempo a disposizione che ho avuto è stato poco. Per ora ciò che conta è la partita di domani, al resto penseremo dopo“.

Questa sfida arriva nel momento migliore – ha aggiunto Pioli. Quella che ci troveremo di fronte è una montagna da scalare, ma la squadra ha dimostrato carattere e domani ci proverà fino alla fine. La pressione per una squadra come l’Inter fa parte del gioco, ci faremo trovare pronti in campo. E ci giocheremo le nostre carte“.

http://it.uefa.com/

Booking.com