Calcio Italiano Inter-Fiorentina 2-1, Montella coerente: Ottima Viola, l’Inter troppo forte. Non perdona

Inter-Fiorentina 2-1, Montella coerente: Ottima Viola, l’Inter troppo forte. Non perdona

686

Vincenzo Montella elogia la sua Fiorentina dell’ottima partita disputata, ma l’Inter di quest’anno è forte e non perdona. Ai microfoni di SkyVincenzo Montella: “Non mi è piaciuto solo il risultato. Grande prestazione con personalità. Nel momento in cui pensavamo di averla portata a casa, abbiamo subito due gol un po’ particolari. Mi tengo la prestazione e, ovviamente, anche la sconfitta. La strada, però, è questa: partita di alto livello contro un avversario difficile e forte. Gol particolari? Nessuna allusione all’arbitro, tranquilli: sono stati bravi. Qualche rimpallo…”

Neto ha qualche responsabilità sull’1-1? “Ci sta, succede. Credo che il primo tempo sia stato giocato a grandissimo ritmo anche dell’Inter. Poi ho visto anche loro in difficoltà a livello fisico come noi, eravamo sull’1-0. Non avevano né sbocchi, né velocità, tant’è vero che anche il pubblico mugugnava. Lì abbiamo commesso l’errore di sentirci vittoriosi, ma contro questi giocatori le partite non finiscono mai. Poi sul 2-1 abbiamo visto una reazione di forza, a dimostrazione che non stavamo così male”.

Su Rossi: “Lui sogna di tornare in Nazionale, poi deciderà Prandelli. Egoisticamente, spero di no, ma mi dispiacerebbe se non fosse chiamato perché ci tiene. Io qui prima di Mazzarri? Non avevo dubbi! Volevo aspettare, ma devo ripartire… (ride, ndr). L’Inter è una grande squadra e ha un grande tecnico: non credo si debbano nascondere”.

CLICCA QUI PER I RISULTATI, CLASSIFICA E CALENDARIO DELLA SERIE A

Booking.com