Calcio Italiano Serie A Inter, Mancini: “Shaqiri e Kovacic venduti per il FPF FIFA, faremo...

Inter, Mancini: “Shaqiri e Kovacic venduti per il FPF FIFA, faremo altre cose”

Roberto ManciniInter, Mancini: “Shaqiri  e Kovacic venduti per il FPF FIFA, faremo altre cose”. Dopo la partita amichevole ad Ancona contro l’Aek Atene, il tecnico manager dell’Inter Roberto Mancini di fatto ha ufficializzato il trasferimento di Mateo Kovacic al Real Madrid.

Inter, Mancini: “Shaqiri  e Kovacic venduti per il FPF FIFA, faremo altre cose”. La sfida amichevole contro l’AEK Atene è  passata in secondo piano e nel  dopopartita non si è parlato altro che del clamoroso trasferimento lampo del croato, dove Roberto Mancini l’ha lasciato in panchina senza rischiare nulla. Queste le dichiarazioni del tecnico di Jesi: “Purtroppo ci sono delle regole da rispettare, c’è il fair-play finanziario. Credo che nessuno di noi voleva cederlo, ma per arrivare a rispettare il regolamento Uefa bisognava fare qualcosa. Questo non vuol dire che non cercheremo di fare una squadra competitiva anche senza Kovacic. Siamo tutti dispiaciuti, il presidente, io, i giocatori, ma c’è da fare qualche sacrificio e mi dispiace che qualcuno questo non lo capisca. Nessuno di noi avrebbe lasciato partire Shaqiri e Kovacic, però le cessioni di questi due giocatori importanti ci permetteranno di fare altre cose. Speriamo di prendere giocatori adatti, ma bisogna farlo in fretta perchè fra sette giorni si gioca”.

Shaqiri  e KovacicGiornata decisiva per il trasferimento di Kovacic, che frutterà all’Inter una cifra compresa tra 35 e 40 milioni di euro. L’ufficialità non è ancora arrivata, ma intanto in Spagna ne preparano la presentazione: secondo quanto riporta Marca, il centrocampista croato potrebbe essere presentato già mercoledì al Santiago Bernabeu, sua nuova casa.

Almeno dal punto di vista economico la cessione di Xherdan Shaqiri allo Stoke City per 15 milioni più 1,5 di bonus è un  successo. La partenza del trequartista svizzero, che è stato il giocatore più pagato, oltre 3 milioni netti l’anno, della squadra inglese allenata da Hughes, frutterà all’Inter una piccola plusvalenza, visto che nel gennaio scorso era approdato dal Bayern Monaco in prestito più obbligo di riscatto per 15 milioni di euro.

Booking.com