Calcio Italiano Inzaghi alza bandiera bianca: “Scudetto? Impossibile”

Inzaghi alza bandiera bianca: “Scudetto? Impossibile”

355

Kakà fissa l’obiettivo personale: “Voglio i 100 gol in rossonero”.

 

InzaghiEl segna semper lu. Questo milanesismo si addice alla perfezione al re dei bomber di primavera, SuperPippo Inzaghi. Anche contro il Catania l’attaccante piacentino del Milan ha timbrato il cartellino, sfiorando in diverse occasioni la doppietta: “Peccato perché di reti ne potevo segnare tre – afferma Inzaghi – Quando ho colpito il palo, è stato bravo il portiere a deviare il tiro. Ma quando Kakà mi ha messo il pallone davanti alla porta, dovevo buttarlo dentro e basta. Invece ha preso un ciuffo d’erba, mi è saltato davanti e ho perso l’attimo”.

L’ennesima giovinezza del numero 9 rossonero sta lasciando tutti a bocca aperta: “E’ un periodo stupendo sia per me sia per il Milan – ammette il bomber piacentino – Corriamo e giochiamo bene. Il segreto è sem­plice: ci divertiamo ogni volta che andiamo in campo. Avete visto come io e Kakà ci cerchiamo e ci troviamo: lui la passa a me, io la passo a lui… Ricky mi ha dato due palloni splendidi, stare al suo fianco è un piacere. E poi è tutta la squadra a girare a meraviglia. Dite che è troppo tardi? Non è mai troppo tardi per fare spettacolo. Il fatto è che il Milan, quest’anno, ha avuto troppi infortunati e non è riuscito a mantenere il passo dell’Inter”.

La testa più che alla rimonta clamorosa ai cugini nerazzurri è proiettata alla qualificazione in Champions, come conferma lo stesso Inzaghi: “L’obiettivo è quello di entrare direttamente in Champions League. Siamo a buon punto con l’operazione, visto che abbiamo distanziato ancora di più la Juventus, ma non è ancora detta l’ultima parola. Quando avremo raggiunto la Champions, allora potremo davvero pensare al futuro. Cioè, potremo concentrarci per rivincere il trofeo che è il nostro vero sogno”.

Scudetto dunque sfumato? SuperPippo è molto scettico su un possibile ribaltone in queste ultime quattro giornate: “Non ci penso più, ma da molto tempo. L’Inter è stata in testa dall’inizio alla fine, non vedo come potrebbe perdere questo titolo. Per il Milan è bello aver rimontato parecchie posizioni, dopo essere stati eliminati dalla Coppa Uefa, aver superato molte squadre e ora essere lì al secondo posto. Ma non facciamoci illusioni: per lo scudetto non esistono possibilità”.

Ad un Inzaghi in forma straripante nelle ultime settimane si è aggiunto anche un Kakà che sembra tornato quello dei tempi migliori. Il brasiliano ha ritrovato il gol su azione ed ora non vuole più fermarsi: “Sto sempre meglio e mi dispiace che il campionato sia quasi finito. Giochiamo bene, mi sto divertendo molto. Spero di arrivare presto al centesimo gol in rossonero”.


Fonte: Goal.com

Booking.com