Nazionale Italiana Italia-Argentina per il Papa Francesco: Prandelli replica duro a Balotelli

Italia-Argentina per il Papa Francesco: Prandelli replica duro a Balotelli

829

Prandelli e BalotelliCesare Prandelli si è presentato particolarmente carico alla conferenza stampa di presentazione di Italia-Argentina. “Si tratta di un’amichevole con un significato del tutto speciale”, ha sottolineato il c.t., che però non ha risparmiato una tiratina d’orecchie a Mario Balotelli. Ma in questo caso il compleanno non c’entra.
 “L’udienza dal Papa più emozionante della partita? Per me no. Ma riconosco che la religione sia importante, può essere una grande forza per un calciatore o in generale per una persona”, aveva dichiarato SuperMario. “Non sono d’accordo con lui – ha replicato Prandelli -. Giochiamo partite tutti i giorni, tutte le settimane. Da un Papa si va una volta nella vita e si provano emozioni del tutto nuove e diverse”.
 “Un regalo per Balotelli? Può farselo da solo – ha aggiunto il commissario tecnico degli Azzurri -. Deve trovare la convinzione di essere veramente determinante. Il gruppo lo ha festeggiato, in serata faremo un brindisi”.
 Tornando sulla partita e sull’udienza con il Santo Padre: “Dovrà esserci lo spirito di una grande festa, per dare il benvenuto al Papa e per offrire qualcosa di speciale dal punto di vista tecnico a chi verrà allo stadio. Se ci sarà Papa Francesco? Lo spero, ma non so se per l’emozione riuscirò a chiederglielo”.
 In Nazionale è tornato Osvaldo. “L’ho visto determinato, ma di mercato non parlo. L’ideale sarebbe trovare un equilibrio e un punto di incontro. Come gruppo vogliamo ottenere un buon risultato per dare continuità a quanto di buono prodotto in Confederations Cup”, ha concluso il tecnico di Orzinuovi.
Booking.com