Nazionale Italiana Italia-Olanda, gli esperimenti di Conte: Formazioni e ultime news

Italia-Olanda, gli esperimenti di Conte: Formazioni e ultime news

Italia-Olanda

Italia-Olanda, amichevole allo Stadio San Nicola di Bari

Italia-Olanda, gli esperimenti di Conte: Formazioni e ultime news. Domani, giovedì 4 settembre 2014, dallo Stadio San Nicola di Bari parte l’avventura di Antonio come Commissario Tecnico della Nazionale Italiana. Match amichevole contro l’Olanda del nuovo  C.T. Guus Hiddink, che ha sostituito Louis Van Gaal passato al Manchester United.

Italia-Olanda, gli esperimenti di Conte: Formazioni e ultime news. Esperimenti, novità, conferme, questa è l’Italia della nuova era Antonio Conte. Il neo Commissario Tecnico della Nazionale Italiana si è messo subito al lavoro per cercare di riportare in alto i colori azzurri che dopo il Mondiale 2006 e una parentesi nella finale persa contro la Spagna agli Europei del 2012 ha collezionato quasi esclusivamente delusioni. Dei 23 partiti per il Brasile con Prandelli, l’ex allenatore della Juventus ha confermato solamente 10 giocatori, buona parte sono proprio i bianconeri che lui conosce bene.

Italia-Olanda, gli esperimenti di Conte: Formazioni e ultime news.  Domani sera contro l’Olanda proverà già a dare un’identità di squadra partendo da quelle poche certezze rimaste dopo la doppia disfatta contro Uruguay e Costarica. Fedelissimo al suo modulo: 3-5-2 dovrebbe proporre una Italia  con Sirigu tra i pali, centrale difensivo Bonucci ed i due marcatori Ranocchia e Astori. A centrocampo, vista l’assenza dell’infortunato Pirlo,  giocherà De Rossi davanti alla difesa con Parolo  a destra e Marchisio a sinistra, mentre le fasce saranno occupate con tutta probabilità da Candreva e De Sciglio. Davanti  la coppia d’attacco  formata dal rientrante El Shaarawy e da Ciro Immobile. Non ci saranno nè Mario Balotelli e Lorenzo Insigne.
Nuovo decorso anche per gli Oranje che con l’addio di Van Gaal passato al Manchester United si sono affidati all’esperienza di Guus Hiddink. Per lui un ritorno dopo essere riuscito a conquistare con l’Olanda un ottimo quarto posto ai Mondiali di Calcio del ’98. Tante assenze per la nazionale olandese che dovrà fare a meno ancora  del romanista Strootman e soprattutto dell’ala “velocista” del Bayern Monaco Arjen Robben. Hiddink potrebbe per questo schierare un classico 4-4-1-1 con Cillessen confermato in porta. Davanti a lui la coppia centrale Martins Indi-De Vrij, a destra Janmaat ed a sinistra Blind. Centrocampo di sostanza  con muscoli e personalità, con il rossonero De Jong e Wijnaldum da muro alla difesa con le ali occupate quasi certamente da Kuyt e Lens. In attacco molto probabile Wesley Sneijder a supporto dell’unica vera punta di questa nazionale, Robin Van Persie.

ITALIA-OLANDA: STADIO SAN NICOLA DI BARI, CALCIO D’INIZIO ORE 20:45.

ITALIA (5-3-2): Sirugu – Rarocchia – Bonucci – Astori – Candreva – Parolo – De Rossi – Marchisio – De Sciglio – El Shaarawy –  Immobile. C.T.:  Antonio Conte.

OLANDA (4-4-1-1): Cillessen – Janmaat – Martins Indi – De Vrij – Blind – Kuyt – De Jong  – Wijnaldum – Lens – Sneijder – Van Persie. C.T.: Guus Hiddink.

Booking.com