Calcio Mercato Juve-Grosso: divisi da due milioni

Juve-Grosso: divisi da due milioni

357

Giornata frenetica: tregua di 48 ore. Lione chiede 4 milioni, bianconeri ne offrono 2

 

GrossoJuve-Grosso non finisce più. Sicuramente non è finita ieri. E quasi certa­mente non finirà in questi due giorni di previsto stand by, a meno di cla­morose sorprese. Il nuovo aggiornamento, necessa­riamente l’ultimo, è pre­visto per lunedì. Entro le 19 Fabio Grosso dovrà di­ventare bianconero. L’av­vocato Bozzo ha lavorato 72 ore di fila per portare in porto l’operazione, an­ticipando anche i dirigen­ti biancone­ri arrivati giovedì nel Principato di Monaco, dove c’era­no i sorteggi Champions ma dove era anche stato fissato l’in­contro con i dirigenti del Lione. L’at­tività diplo­matica ha portato a smussare le prime diffi­coltà, ma ci sono distan­ze impor­tanti che re­stano. Il sol­co sono i due milioni che separa­no chi ven­de e chi compra. Non c’è troppo da sorride­re, a vederla così, da fuo­ri. Poi è chiaro che il nuo­vo aggiornamento a lune­dì, dopo quello che c’era stato da giovedì a ieri, in­duce a ragionare sul fatto che se c’è voglia di rive­dersi, allora c’è voglia di trovare una soluzione. Ma andiamo per gradi.


Fonte: Corriere dello Sport

Booking.com