Calcio Italiano Juve, niente porte chiuse con il Lecce

Juve, niente porte chiuse con il Lecce

532

I bianconeri giocheranno domenica con il pubblico sulle tribune dello stadio Olimpico di Torino: lo ha deciso l’Alta Corte di Giustizia dello Sport del Coni. Sospesa la sentenza per i cori contro Balotelli


tifosi_juveLa Juventus potrà giocare a porte aperte domenica alle 15 contro il Lecce. L’Alta corte di giustizia sportiva del Coni, esaminando il ricorso della Juve contro la giornata a porte chiuse inflitta dal giudice sportivo e confermata dalla Corte di giustizia federale della Figc per i cori contro Mario Balotelli, ha deciso di sospendere il giudizio fino al 15 maggio per ottenere l’acquisizione della motivazione della sentenza: la nuova udienza avrà luogo il 14 maggio alle ore 18.30. Questo il dispositivo della decisione.

IL COMINICATO – «L’Alta Corte di Giustizia, composta dal Presidente, dott. Riccardo Chieppa, e dai componenti, dott. Alberto de Roberto e prof. Roberto Pardolesi – afferma un comunicato – uditi in camera di consiglio i difensori della parte ricorrente – F.C. Juventus – Avv. ti Luigi Chiappero, Michele Briamonte, Maria Turco, ed i difensori della parte resistente – Federazione Italiana Giuoco Calcio – Avv. ti Luigi Medugno, Letizia Mazzarelli e Federico Freni, ritenuto opportuno acqusire la motivazione della decisione della Corte di Giustizia Federale della Figc, pubblicata solo nel dispositivo, non essendo decorso il termine relativo; considerato che la complessità della questione proposta consiglia che l’esecuzione avvenga solo dopo che questa Alta Corte possa emettere una pronuncia dopo l’acquisizione della motivazione anzidetta; riservata ogni pronuncia definitiva cautelare; SOSPENDE l’esecuzione della decisione impugnata fino al 15 maggio 2009; FISSA l’udienza per l’esame della sospensiva e del merito al 14 maggio 2009 ore 18.30; DISPONE la comunicazione della presente ordinanza alle parti tramite i loro difensori».


Fonte: Corriere dello Sport

Booking.com