Coppe Champions League Arriva la Champions League e Kean punta un altro record

Arriva la Champions League e Kean punta un altro record

Moise KeanMoise Kean è diventato sabato il primo calciatore nato in questo millennio a esordire in Serie A e, con la Juventus alle prese con gli infortuni, potrebbe diventare questa settimana il primo a rompere la barriera dei 2000 in Champions League.

Marko Pjaca, Paulo Dybala e Gonzalo Higuaín non sono stati convocati per la sfida di martedì in trasferta contro il Siviglia capolista del Gruppo H. Alla luce di queste esclusioni, Mario Mandžukić rimane l’unico centravanti a disposizione di Massimiliano Allegri.

Kean, 16 anni e nato a Vercelli da genitori ivoriani, ha esordito sabato in campionato nel finale della vittoria sul Pescara per 3-0, prendendo il posto di Mandžukić. Anche a Siviglia dovrebbe partire dalla panchina.

Nato il 28 febbraio 2000, martedì avrà 16 anni e 267 giorni, e potenzialmente potrebbe diventare il sesto giocatore più giovane di sempre a giocare nella principale competizione per club d’Europa.

I più giovani in UEFA Champions League
Céléstine Babayaro, Anderlecht: 16 anni e 87 giorni (1994)
Alen Halilović, Dinamo Zagreb: 16 anni e 128 giorni (2012)
Youri Tielemans, Anderlecht: 16 anni e 148 giorni (2013)
Charis Mavrais, Panathinaikos: 16 anni e 242 giorni (2010)
Kenneth Zohore, København: 16 anni e 263 giorni (2010)

I più giovani marcatori in UEFA Champions League
Peter Ofori-Quaye, Olympiacos: 17 anni e 195 giorni (1997)
Mateo Kovačić, Dinamo Zagreb: 17 anni e 216 giorni (2011)
Cesc Fàbregas, Arsenal: 17 anni e 218 giorni (2004)

Ciò che Kean si è perso… una panoramica del 1999

  • Nelson Mandela, primo presidente nero del Sud Africa, lascia la carica di presidente.
  • Il mondo viene pervaso dalla paura del Millennium Bug che il 31 dicembre 1999 avrebbe dovuto mandare in tilt tutti i sistemi elettrici del mondo rimandando la razza umana all’età della pietra.
  • The Blair Witch Project diventa il film più redditizio di tutti i tempi incassando oltre 250 milioni di dollari a fronte di un costo di appena 60.000 dollari.
  • Il numero degli utenti che navigano su internet raggiunge i 150 milioni, oltre la metà dei quali risiede negli Stati Uniti.

http://it.uefa.com/

Booking.com